PUBBLICITA
Casa SCIENZE ASTRONOMIA E SCIENZE SPAZIALI

ASTRONOMIA E SCIENZE SPAZIALI

categoria astronomia scientifica europea
Attribuzione: NASA; ESA; G. Illingworth, D. Magee e P. Oesch, Università della California, Santa Cruz; R. Bouwens, Università di Leida; e il team HUDF09, dominio pubblico, tramite Wikimedia Commons
Sono state osservate almeno sette espulsioni di massa coronale (CME) dal sole. Il suo impatto è arrivato sulla Terra il 10 maggio 2024 e continuerà fino al 12 maggio 2024. L'attività sulla macchia solare AR3664 è stata catturata dal GOES-16...
La Voyager 1, l'oggetto creato dall'uomo più distante della storia, ha ripreso a inviare segnali alla Terra dopo un intervallo di cinque mesi. Il 14 novembre 2023, aveva smesso di inviare dati scientifici e ingegneristici leggibili alla Terra a seguito di un...
L'eclissi solare totale sarà osservata nel continente nordamericano lunedì 8 aprile 2024. A partire dal Messico, si sposterà attraverso gli Stati Uniti, dal Texas al Maine, per terminare sulla costa atlantica del Canada. Negli USA, mentre il solare parziale...
Una nuova immagine del “sistema stellare FS Tau” scattata dal telescopio spaziale Hubble (HST) è stata rilasciata il 25 marzo 2024. Nella nuova immagine, i getti emergono dal bozzolo di una stella in formazione per esplodere attraverso...
La formazione della nostra galassia, la Via Lattea, è iniziata 12 miliardi di anni fa. Da allora ha subito una sequenza di fusioni con altre galassie ed è cresciuta in massa e dimensioni. I resti degli elementi costitutivi (cioè le galassie che...
Negli ultimi 500 milioni di anni si sono verificati almeno cinque episodi di estinzione di massa di forme di vita sulla Terra, durante i quali più di tre quarti delle specie esistenti sono state eliminate. L’ultima estinzione della vita su larga scala è avvenuta a causa...
Il James Webb Space Telescope (JWST) ha acquisito immagini nel vicino e nel medio infrarosso della regione di formazione stellare NGC 604, situata nelle vicinanze della galassia natale. Le immagini sono più dettagliate di sempre e offrono un'opportunità unica di studiare ad alta concentrazione...
Europa, uno dei più grandi satelliti di Giove, ha una spessa crosta di ghiaccio d'acqua e un vasto oceano sotterraneo di acqua salata sotto la sua superficie ghiacciata, quindi suggerito come uno dei luoghi più promettenti nel sistema solare in cui ospitare...
In uno studio riportato di recente, gli astronomi hanno osservato i resti di SN 1987A utilizzando il telescopio spaziale James Webb (JWST). I risultati hanno mostrato linee di emissione di argon ionizzato e altre specie chimiche fortemente ionizzate dal centro della nebulosa attorno a SN...
LignoSat2, il primo satellite artificiale in legno sviluppato dallo Space Wood Laboratory dell'Università di Kyoto, sarà lanciato quest'anno congiuntamente da JAXA e NASA e avrà una struttura esterna in legno di magnolia. Sarà un satellite di piccole dimensioni (nanosat)....
La comunicazione nello spazio profondo basata sulla radiofrequenza deve affrontare limitazioni dovute alla larghezza di banda ridotta e alla crescente necessità di elevate velocità di trasmissione dei dati. Il sistema laser o ottico ha il potenziale per rompere i vincoli di comunicazione. La NASA ha testato le comunicazioni laser in condizioni estreme...
La missione Laser Interferometer Space Antenna (LISA) ha ricevuto il via libera dell'Agenzia spaziale europea (ESA). Ciò apre la strada allo sviluppo degli strumenti e dei veicoli spaziali a partire da gennaio 2025. La missione è guidata dall'ESA ed è un...
Gli astronomi hanno recentemente segnalato il rilevamento di un oggetto così compatto di circa 2.35 masse solari nell’ammasso globulare NGC 1851 nella nostra galassia natale, la Via Lattea. Poiché questo è all'estremità inferiore del "gap di massa del buco nero", questo oggetto compatto...
Il 27 gennaio 2024, l’asteroide 2024 BJ, grande quanto un aeroplano, passerà vicino alla Terra ad una distanza minima di 354,000 Km. Si avvicinerà a 354,000 Km, circa il 92% della distanza media lunare. L'incontro ravvicinato di 2024 BJ con la Terra...
Gli astronomi hanno rilevato il buco nero più antico (e il più distante) dell'universo primordiale, che risale a 400 milioni di anni dopo il big bang. Sorprendentemente, si tratta di circa qualche milione di volte la massa del Sole. Sotto il...
JAXA, l'agenzia spaziale giapponese, ha effettuato con successo un atterraggio morbido “Smart Lander for Investigating Moon (SLIM)” sulla superficie lunare. Ciò rende il Giappone il quinto paese ad avere la capacità di effettuare un atterraggio morbido sulla Luna, dopo Stati Uniti, Unione Sovietica, Cina e India. La missione ha lo scopo di...
Due decenni fa, due rover Spirit e Opportunity sbarcarono su Marte rispettivamente il 3 e 24 gennaio 2004 per cercare prove che un tempo l'acqua scorresse sulla superficie del Pianeta Rosso. Progettato per durare solo 3...
Fast Radio Burst FRB 20220610A, il lampo radio più potente mai osservato è stato rilevato il 10 giugno 2022. Aveva avuto origine da una fonte che esisteva 8.5 miliardi di anni fa, quando l'universo aveva appena 5 miliardi di anni...
Il lander lunare “Peregrine Mission One”, costruito da “Astrobotic Technology” nell’ambito dell’iniziativa “Commercial Lunar Payload Services” (CLPS) della NASA, è stato lanciato nello spazio l’8 gennaio 2024. Da allora il veicolo spaziale ha subito perdite di propellente. Pertanto, Peregrine 1 non può più ammorbidire...
Il Centro spaziale MBR degli Emirati Arabi Uniti ha collaborato con la NASA per fornire una camera di equilibrio per il primo Gateway della stazione spaziale lunare che orbiterà attorno alla Luna per supportare l'esplorazione a lungo termine della Luna nell'ambito della missione interplanetaria Artemis della NASA. Una camera d'aria è un...
La navicella spaziale dell'osservatorio solare, Aditya-L1, è stata inserita con successo nell'Halo-Orbit a circa 1.5 milioni di km dalla Terra il 6 gennaio 2024. È stata lanciata il 2 settembre 2023 dall'ISRO. L'orbita di Halo è un'orbita periodica e tridimensionale nel punto lagrangiano L1 che coinvolge il Sole, la Terra...
Le stelle hanno un ciclo vitale che va da pochi milioni a trilioni di anni. Nascono, subiscono cambiamenti con il passare del tempo e infine incontrano la loro fine quando il carburante si esaurisce per diventare un corpo rimanente molto denso....
L’ISRO ha lanciato con successo il satellite XPoSat, il secondo “Osservatorio spaziale polarimetrico a raggi X” al mondo. Questo effettuerà ricerche sulle misurazioni spaziali della polarizzazione dell'emissione di raggi X da varie sorgenti cosmiche. In precedenza, la NASA aveva inviato "Imaging X-ray Polarimetry Explorer...
La prima missione di ritorno del campione di asteroide della NASA, OSIRIS-REx, lanciata sette anni fa nel 2016 sull'asteroide vicino alla Terra, Bennu ha consegnato il campione di asteroide raccolto nel 2020 sulla Terra il 24 settembre 2023. Dopo aver rilasciato il campione di asteroide in...
 Tra il 1958 e il 1978, gli Stati Uniti e l’ex Unione Sovietica hanno inviato rispettivamente 59 e 58 missioni lunari. La corsa lunare tra i due cessò nel 1978. Fine della guerra fredda e crollo dell'ex Unione Sovietica e conseguente comparsa di nuovi...

SEGUICI

94,221FanCome
47,609SeguaciSegui
1,772SeguaciSegui
40IscrittiSottoscrivi
- Annuncio pubblicitario -

MESSAGGI RECENTI