PUBBLICITA

CoViNet: una nuova rete di laboratori globali per i coronavirus 

Una nuova rete globale di laboratori per coronavirus, CoViNet, è stato lanciato dall'OMS. Lo scopo alla base di questa iniziativa è quello di riunire programmi di sorveglianza e laboratori di riferimento per supportare un monitoraggio epidemiologico e una valutazione di laboratorio (fenotipica e genotipica) migliorati di SARS-CoV-2, MERS-CoV e nuovi virus. coronavirus di importanza sanitaria pubblica. 

La rete appena lanciata si espande sulla “Rete di laboratori di riferimento SARS-CoV-2 dell’OMS” istituita all’inizio di gennaio 2020, con l’obiettivo iniziale di fornire test di conferma ai paesi con nessuna o scarsa capacità di test per SARS-CoV-2. Da allora, le esigenze per SARS-CoV-2 si sono evolute e il monitoraggio dell’evoluzione del virus, diffusione delle varianti e valutazione dell'impatto delle varianti sul pubblico Salute resta essenziale. 

Dopo diversi anni di Covid-19, l'OMS ha deciso di ampliare e rivedere il campo di applicazione, gli obiettivi e i termini di riferimento e di istituire una nuova 'OMS coronavirus Network” (CoViNet) con capacità epidemiologiche e di laboratorio potenziate, tra cui: (i) competenze in materia di salute animale e sorveglianza ambientale; (ii) altro coronavirus, incluso MERS-CoV; e (iii) l'identificazione del nuovo coronavirus che potrebbero avere effetti negativi sulla salute umana.   

CoViNet, quindi, è una rete di laboratori globali con competenze umane, animali e ambientali Coronavirus sorveglianza con i seguenti obiettivi principali:  

  • rilevamento precoce e accurato di SARS-CoV-2, MERS-CoV e nuovi coronavirus di importanza sanitaria pubblica; 
  • sorveglianza e monitoraggio della circolazione globale e dell’evoluzione di SARS-CoV, MERS-CoV e nuovi coronavirus di importanza per la salute pubblica riconoscendo la necessità di un approccio “One Health”; 
  • valutazione tempestiva del rischio per SARS-CoV-2, MERS-CoV e nuovi coronavirus di importanza per la salute pubblica, per informare la politica dell’OMS relativa a una serie di contromisure mediche e di sanità pubblica; E 
  • sostegno allo sviluppo delle capacità2 dei laboratori rilevanti per le esigenze dell’OMS e di CoViNet, in particolare quelli nei paesi a basso e medio reddito, per SARS-CoV-2, MERS-CoV e nuovi coronavirus di importanza per la salute pubblica. 

La rete comprende attualmente 36 laboratori di 21 paesi in tutte e 6 le regioni dell’OMS. 

I rappresentanti dei laboratori si sono incontrati a Ginevra il 26 e 27 marzo per finalizzare un piano d’azione per il 2024-2025 in modo che gli Stati membri dell’OMS siano meglio attrezzati per la diagnosi precoce, la valutazione del rischio e la risposta alle sfide sanitarie legate al coronavirus. 

I dati generati attraverso gli sforzi di CoViNet guideranno il lavoro dei gruppi consultivi tecnici dell’OMS sull’evoluzione virale (TAG-VE) e sulla composizione dei vaccini (TAG-CO-VAC) e altri, garantendo che le politiche e gli strumenti sanitari globali siano basati sulle informazioni scientifiche più recenti. 

La pandemia di COVID-19 è finita, tuttavia i rischi epidemici e pandemici posti dai coronavirus sono significativi se si considera la storia passata. Da qui la necessità di comprendere meglio i coronavirus ad alto rischio come SARS, MERS e SARS-CoV-2 e di rilevare nuovi coronavirus. La nuova rete globale di laboratori dovrebbe garantire il rilevamento, il monitoraggio e la valutazione tempestivi dei coronavirus di importanza per la salute pubblica. 

*** 

Fonte:  

  1. L’OMS lancia CoViNet: una rete globale per i coronavirus. Pubblicato il 27 marzo 2024. Disponibile su https://www.who.int/news/item/27-03-2024-who-launches-covinet–a-global-network-for-coronaviruses  
  1. Rete dell’OMS sul coronavirus (CoViNet). Disponibile a https://www.who.int/groups/who-coronavirus-network  

*** 

Squadra SCIEU
Squadra SCIEUhttps://www.ScientificEuropean.co.uk
Scientific European® | SCIEU.com | Progressi significativi della scienza. Impatto sull'umanità. Menti ispiratrici.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Articoli più letti

Un potenziale metodo per trattare l'osteoartrite mediante un sistema nano-ingegnerizzato per la somministrazione di terapie proteiche

I ricercatori hanno creato nanoparticelle minerali bidimensionali per fornire un trattamento...

Molnupiravir diventa il primo farmaco antivirale orale ad essere incluso nelle linee guida viventi dell'OMS...

L'OMS ha aggiornato le sue linee guida viventi sulle terapie COVID-19....
- Annuncio pubblicitario -
94,088FanCome
47,564SeguaciSegui
1,772SeguaciSegui
30IscrittiSottoscrivi