PUBBLICITA

Gli antenati genetici e i discendenti della civiltà della valle dell'Indo

SCIENZESCIENZE ARCHEOLOGICHEGli antenati genetici e i discendenti della civiltà della valle dell'Indo

La civiltà Harappa non era una combinazione di immigrati di recente nell'Asia centrale, iraniani o mesopotamici che hanno importato la conoscenza della civiltà, ma era invece un gruppo distinto che si è differenziato geneticamente molto prima dell'avvento di HC. Inoltre, a causa della distinzione genetica suggerita dell'HC, sembra improbabile che la lingua in quella regione geografica sia stata importata da un gruppo indoeuropeo come spesso teorizzato. Infine, lo studio dimostra che il DNA degli abitanti di HC ha avuto un piccolo contributo dall'Asia centrale e occidentale, ma ha avuto un contributo alla moderna genetica dell'Asia meridionale.

La civiltà Harappa (HC), precedentemente nota come civiltà della valle dell'Indo, è una delle prime civiltà sorgere autonomamente. HC divenne "matura" intorno al 2600 a.C.; avere città meticolosamente pianificate con complessi sistemi di drenaggio e standardizzazione su larga scala di pesi e misure. La civiltà era di gran lunga la più grande della sua era, con HC che includeva la maggior parte dell'Asia meridionale nord-occidentale. L'analisi genetica condotta su un'antica donna chiamata "donna Rakhigarhi" (dal nome della moderna città indiana in cui sono stati trovati i suoi resti), che si stima sia vissuta tra il 2300 e il 2800 a.C. in una città dell'HC, fa luce sugli antenati e sui possibili discendenti degli individui che vivevano in HC.

Anche il DNA mitocondriale di questa donna antica è stato sequenziato. Il mitocondriale aplogruppo (questo indica un antenato comune su un lignaggio genetico) era U2b2, che non è un aplogruppo trovato negli antichi genomi mitocondriali degli asiatici centrali, suggerendo che questa donna fosse originaria della regione HC e non fosse geneticamente una migrante dall'Asia centrale. Inoltre, questo aplogruppo si trova quasi esclusivamente nell'Asia meridionale moderna, suggerendo che i moderni asiatici del sud possono discendere dagli individui che facevano parte di HC o possono condividere loro un lignaggio ancestrale simile.

Anche il DNA della donna Rakhigarhi era significativamente diverso dall'antico DNA trovato in Turkmenistan (Gonur dell'età del bronzo) e Iran (Shahr-i-Sokhta) all'incirca nello stesso periodo di tempo, ma sorprendentemente presenta differenze con il DNA dei moderni asiatici del sud suggerendo che i moderni asiatici del sud potrebbero discendere da lignaggi simili da cui discendeva l'HC da o che la genetica degli asiatici del sud potrebbe essersi evoluta dall'HC.

Il DNA dell'antica donna è differenziato in modo univoco. Si ritiene che l'ascendenza HC abbia il 13% di DNA che differisce dall'ascendenza comune con i cacciatori-raccoglitori del sud-est asiatico (Andamanese) e gli agricoltori (Dai) forse da 15 a 20 mila anni fa; il resto l'87% è discostato da antenati comuni con cacciatori-raccoglitori iraniani, pastori e agricoltori forse da 10 a 15 mila anni fa. Ciò suggerisce che l'HC non era una combinazione di immigrati di recente nell'Asia centrale, iraniani o mesopotamici che hanno importato la conoscenza della civiltà, ma invece era un gruppo distinto che si è differenziato geneticamente molto prima dell'avvento dell'HC. Inoltre, a causa della distinzione genetica suggerita dell'HC, sembra improbabile che la lingua in quella regione geografica sia stata importata da un gruppo indoeuropeo come spesso teorizzato. Infine, lo studio dimostra che il DNA degli abitanti di HC ha avuto un piccolo contributo dall'Asia centrale e occidentale, ma ha avuto un contributo alla moderna genetica dell'Asia meridionale.

***

Fonte:

Shinde V., Narasimhan V., et al 2019. Un antico genoma di Harappa è privo di antenati dei pastori della steppa o degli agricoltori iraniani. Cellula. Volume 179, numero 3, P729-735.E10, 17 ottobre 2019. Pubblicato: 05 settembre 2019. DOI: https://doi.org/10.1016/j.cell.2019.08.048  

***

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

- Annuncio pubblicitario -

Articoli più letti

I polimeri possono essere un veicolo di consegna migliore per i vaccini COVID?

Un certo numero di ingredienti sono stati usati come vettori...

La prima gravidanza e parto di successo dopo il trapianto di utero da un donatore deceduto

Il primo trapianto di utero da un donatore deceduto porta a...

Thiomargarita magnifica: il più grande batterio che sfida l'idea del procariote 

Thiomargarita magnifica, i batteri più grandi si sono evoluti per acquisire...
- Annuncio pubblicitario -
98,955FanMi Piace
64,240SeguaciSegui
6,170SeguaciSegui
31IscrittiSottoscrivi