PUBBLICITA

Un "nuovo" esame del sangue che rileva i tumori che non sono rilevabili fino ad oggi nelle loro fasi iniziali

INGEGNERIA E TECNOLOGIAUn "nuovo" esame del sangue che rileva i tumori che non sono rilevabili fino ad oggi nelle loro fasi iniziali

In un importante progresso nello screening del cancro, un nuovo studio ha sviluppato un semplice esame del sangue per rilevare otto diversi tipi di cancro nelle loro fasi iniziali, cinque dei quali non hanno un programma di screening per la diagnosi precoce

Cancro rimane una delle principali cause di morte nel mondo. Si stima che il numero di decessi per cancro nel mondo aumenterà da 8 milioni a 13 milioni entro il 2030. La diagnosi precoce del cancro è la chiave per ridurre i decessi correlati al cancro perché prima che la malattia venga diagnosticata, le possibilità di successo del trattamento aumentano. La diagnosi di molti tumori è un processo lungo e impegnativo. Quando una persona ha sintomi che suggeriscono il cancro, il medico esamina la sua storia personale e medica e fa un esame fisico. Dopo questa valutazione iniziale, sono generalmente raccomandati molti test. In primo luogo, test di laboratorio per sangue, urina, fluidi corporei ecc. che possono aiutare ma di solito non diagnosticano il cancro quando vengono eseguiti da soli. Il medico suggerirà una o più procedure di imaging medico che creano immagini di aree all'interno del corpo che aiutano il medico a vedere se è presente un tumore - un'ecografia o una TAC per cominciare.

Inoltre, nella maggior parte dei casi i medici dovranno eseguire una biopsia per fare una diagnosi di cancro: la biopsia è una procedura in cui il medico rimuove un campione di tessuto dal corpo da esaminare in laboratorio per vedere se si tratta di cancro. Questo materiale tissutale può essere rimosso dal corpo utilizzando un ago o una procedura chirurgica minore o tramite endoscopia. La biopsia è un processo diagnostico elaborato e complesso, generalmente eseguito dopo che il paziente inizia a mostrare almeno un sintomo evidente che poi lo costringe a visitare il medico. Molti tumori adulti crescono molto lentamente, a volte impiegando dai 20 ai 30 anni per evolvere in tumori conclamati. Quando vengono diagnosticati, questi tumori si sono spesso diffusi rendendoli incredibilmente difficili da trattare. Poiché per molti tumori è troppo tardi quando compare il primo sintomo, questa è una delle principali preoccupazioni per il futuro della diagnostica del cancro perché prima che le informazioni siano disponibili è più probabile che il trattamento del cancro abbia successo. Sfortunatamente, molti tumori non vengono catturati fino alle fasi successive e questo è attribuito alla mancanza di strumenti diagnostici rapidi ed efficaci.

Come funziona questo nuovo e innovativo esame del sangue per lo screening del cancro?

In un recente studio pubblicato in Scienza, i ricercatori hanno sviluppato un nuovo esame del sangue, che può offrire una tecnica diagnostica più semplificata ma efficace per molti tumori1. Il test chiamato "CancerSEEK" è un nuovo metodo non invasivo per rilevare simultaneamente otto tipi di cancro da un solo campione di sangue. Questo studio condotto da un team della Johns Hopkins University School of Medicine, USA, ha dimostrato un'elevata specificità e sensibilità per il rilevamento del cancro in più di 1000 persone affette da cancro e viene considerato un modo rapido e semplice per rilevare il cancro nelle sue fasi iniziali e anche individuare la sua posizione.

Lo studio di CancerSEEK è stato concluso su 1,005 individui con diagnosi di forme non metastatiche di uno degli otto tumori (seno, polmone, colon-retto, ovaio, fegato, stomaco, pancreas ed esofageo stadi da I a III), cinque dei quali non hanno test di screening precoce di routine per le persone a rischio medio (questi tumori sono ovaio, fegato, stomaco, pancreas ed esofago). Questo esame del sangue funziona in modo molto semplice. Quando i tumori cancerosi si formano all'interno del corpo dopo l'inizio della malattia, queste cellule tumorali rilasciano piccoli frammenti di mutazione DNA e proteine ​​anomale che circolano nel flusso sanguigno e possono agire come marcatori altamente specifici per il cancro. Queste minuscole quantità di DNA mutato e proteine ​​anormali circolano nel sangue molto prima di causare sintomi e sono davvero unici rispetto a DNA e proteine ​​presenti nelle cellule normali. L'analisi del sangue funziona identificando i marcatori per 16 mutazioni genetiche e otto proteine ​​tumorali comuni (selezionate dopo aver inizialmente esplorato diverse centinaia di geni e 40 marcatori proteici) che sono associati a otto diversi tipi di cancro che indicano la presenza di cancro. Il piccolo ma robusto pannello di mutazione potrebbe rilevare almeno una mutazione in diversi tumori. Questa identificazione dei marcatori del cancro è un metodo di classificazione unico perché combina la probabilità di osservare varie mutazioni del DNA insieme ai livelli di diverse proteine ​​al fine di prendere una decisione definitiva sulla diagnosi. Questo metodo si basa sullo stesso razionale per l'utilizzo di combinazioni di farmaci per trattare i tumori. È importante notare che questo test molecolare è finalizzato allo screening del cancro ed è molto diverso da altri test molecolari che analizzano un gran numero di geni che causano il cancro per identificare bersagli che possono essere utilizzati per sviluppare terapie.

Potenziale impatto del test per i pazienti

Il test ha prodotto un risultato complessivo di oltre il 99 percento ed è stato in grado di identificare il 70 percento dei tumori con una sensibilità complessiva che va dal più basso 33 (per il cancro al seno) a un impressionante 98 percento (per il cancro ovarico). La sensibilità per cinque tumori per i quali non sono disponibili test di screening (pancreas, ovaio, fegato, stomaco ed esofago) variava dal 69 al 98 percento. È interessante notare che il test è stato anche in grado di individuare la posizione dei tumori nell'83 percento dei pazienti. Questi risultati sono definiti molto "incoraggianti" e puntano verso la possibilità di avere Cancro CERCA come test di screening di routine per il cancro poiché ha il potenziale per migliorare i risultati. Anche la specificità complessiva del test era elevata e questo è estremamente cruciale per evitare una diagnosi eccessiva e test e procedure di follow-up invasivi non necessari per confermare la presenza di cancro. Questa specificità è stata ottenuta principalmente mantenendo piccolo il pannello di mutazione. Il test è stato eseguito su 812 partecipanti sani e solo sette sono stati contrassegnati come positivi da CancerSEEK, e questi pazienti potrebbero essere falsi positivi o addirittura potrebbero avere un cancro allo stadio iniziale senza sintomi.

Confronto di CancerSEEK con altri test di diagnosi precoce

I campioni di sangue sono stati utilizzati per la rilevazione del cancro, in quelle che vengono chiamate "biopsie liquide" (rispetto alla normale biopsia in cui un campione di tessuto viene rimosso dal corpo ed è più invasivo). Queste procedure generalmente esaminano un gran numero di geni nel tentativo di identificare bersagli terapeutici per i farmaci. In confronto, CancerSEEK segue un approccio completamente diverso di concentrarsi sulla diagnosi precoce del cancro, osservando le mutazioni in soli 16 geni associati al cancro e i livelli di otto proteine ​​come biomarcatori del cancro. I risultati di questi due parametri potrebbero essere combinati con un algoritmo per "segnare" ciascun esame del sangue che può ulteriormente garantire l'accuratezza e l'affidabilità dei risultati. Sfortunatamente, i test di "biopsia liquida" basati sul sangue sono stati recentemente etichettati come controversi nel rilevare con precisione le mutazioni del cancro con il loro fallimento nell'indicare la posizione dei tumori. Sono costosi e la loro capacità di diventare strumenti di routine per diagnosticare e guidare il trattamento per i malati di cancro non è chiara. Nello studio attuale, nel 63% dei pazienti, CancerSEEK ha specificato gli organi fornendo informazioni su come individuare la posizione del tumore e nell'83% dei pazienti questo test ha indicato due posizioni autonomiche.

Esistono molti test efficaci per la diagnosi precoce del cancro per alcuni tipi di cancro, ad esempio la mammografia per il cancro al seno e il pap test per il cancro della cervice uterina. L'unico test basato sul sangue ampiamente utilizzato è per il cancro alla prostata che esamina solo un singolo biomarcatore proteico, l'antigene prostatico specifico (PSA). Sebbene questo test sia in circolazione da più di tre decenni, non viene ancora etichettato come utile e necessario. Alcuni test di screening comprovati che portano a una diagnosi precoce, come lo screening colonscopia per il cancro dell'intestino, hanno rischi associati e vengono selezionati solo per un cancro alla volta. Inoltre, altri esami del sangue per la diagnosi del cancro come GRAIL2 che ha un supporto molto forte per gli studi clinici, test solo per il DNA tumorale, non i biomarcatori proteici aggiuntivi che CancerSEEK ora include. Dovrebbe essere chiaro in futuro quale di queste due tecnologie ha elementi vitali migliori, ovvero la capacità di rilevare diversi tipi di cancro ed evitare falsi positivi. Inoltre, la maggior parte degli screening per tipi di cancro specifici sono consigliati solo per le persone che potrebbero essere o si prevede che siano a rischio a causa della loro storia familiare di cancro o semplicemente dell'età avanzata. Pertanto, CancerSEEK potrebbe diventare mainstream anche per pazienti sani senza segni.

Futuro

È indiscutibile che la diagnosi precoce sia fondamentale per evitare l'impatto potenzialmente devastante di molti trattamenti contro il cancro e dei decessi per cancro. Nonostante i progressi ottenuti nel trattamento del cancro, la cura avanzata del cancro ha ancora molti risvolti fisici, mentali e finanziari. I tumori localizzati al tessuto di origine e non diffusi oltre possono spesso essere curati con la sola chirurgia, risparmiando così al paziente i notevoli effetti collaterali dei trattamenti chemioterapici e radioterapici.

CancerSEEK può in futuro offrire una strategia di diagnosi semplice, non invasiva e veloce cancro nelle sue prime fasi. Gli autori sottolineano di aver adottato un approccio realistico durante questo studio e comprendono che nessun singolo test sarà in grado di rilevare tutti i tumori. Sebbene l'attuale test non rilevi tutti i tumori, identifica con successo molti tumori che altrimenti potrebbero non essere rilevati. Il costo proposto di CancerSEEK è di circa USD 500 e questo è molto più economico della maggior parte degli schermi attualmente disponibili per i singoli tipi di cancro. L'obiettivo finale sarebbe quello di incorporare questo test nel check-up di routine (preventivo o meno) nell'ambito dell'assistenza sanitaria di base, qualcosa di simile, ad esempio, al controllo del colesterolo. Tuttavia, potrebbero essere necessari alcuni anni prima che questo test sia disponibile in clinica.

È necessario dimostrare come questo test possa essere efficace nel salvare vite umane in futuro e quindi negli Stati Uniti sono in corso studi di grandi dimensioni i cui risultati saranno disponibili nei prossimi tre-cinque anni. Gli oncologi di tutto il mondo stanno aspettando il completamento degli studi su larga scala in corso. Non c'è dubbio che questo test unico abbia aperto la strada per spostare l'attenzione nella ricerca sul cancro dal cancro in fase avanzata alla malattia precoce, che sarà fondamentale per ridurre le morti per cancro a lungo termine.

***

{Puoi leggere il documento di ricerca originale facendo clic sul collegamento DOI indicato di seguito nell'elenco delle fonti citate}

Fonte (s)

1. Cohen et al. 2018. Rilevazione e localizzazione di tumori resecabili chirurgicamente con un esame del sangue multi-analita. Scienzahttps://doi.org/10.1126/science.aar3247

2. Aravanis et al. 2017. Sequenziamento di nuova generazione del DNA tumorale circolante per la diagnosi precoce del cancro. Cellula. 168(4). https://doi.org/10.1016/j.cell.2017.01.030

Squadra SCIEU
Squadra SCIEUhttps://www.ScientificEuropean.co.uk
Scientific European® | SCIEU.com | Progressi significativi della scienza. Impatto sull'umanità. Menti ispiratrici.

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

- Annuncio pubblicitario -

Articoli più letti

Nuova comprensione del meccanismo di rigenerazione dei tessuti dopo la radioterapia

Lo studio sugli animali descrive il ruolo della proteina URI nei tessuti...

"L'ipotesi della bradichinina" spiega l'esagerata risposta infiammatoria nel COVID-19

Un nuovo meccanismo per spiegare i diversi sintomi non correlati...

Il resveratrolo può proteggere i muscoli del corpo nella gravità parziale di Marte

Gli effetti della gravità parziale (esempio su Marte) su...
- Annuncio pubblicitario -
99,055FanMi Piace
64,265SeguaciSegui
6,169SeguaciSegui
31IscrittiSottoscrivi