PUBBLICITA

Scoperta in Inghilterra la prima foresta fossile sulla Terra  

Una foresta fossilizzata composta da alberi fossili (noti come Calamophyton) e strutture sedimentarie indotte dalla vegetazione è stata scoperta nelle alte scogliere di arenaria lungo la costa del Devon e del Somerset, nel sud-ovest dell'Inghilterra. Risale a 390 milioni di anni fa, il che la rende la più antica foresta fossile conosciuta sulla Terra.  

Uno degli eventi chiave nella storia della Terra è il rimboschimento o la transizione verso un pianeta boscoso in seguito all'evoluzione degli alberi e delle foreste nel periodo medio-tardo devoniano, 393–359 milioni di anni fa. Le vegetazioni arboree hanno cambiato radicalmente la biosfera terrestre in termini di stabilizzazione dei sedimenti sulle pianure alluvionali, produzione di minerali argillosi, tassi di alterazione atmosferica, CO2 prelievo e il ciclo idrologico. Questi cambiamenti hanno avuto un profondo impatto sul futuro della Terra.  

Scoperta in Inghilterra la prima foresta fossile sulla Terra
Credito: scientifico europeo

I primi alberi fossili autoportanti appartengono ai Cladoxylopsida evolutisi all'inizio del Medio Devoniano. IL erano alberi cladossilopsidi (calamophyton). meno legnoso rispetto ai primi lignofiti archaeopteridalean (archaeopteris) che si evolsero più tardi nel tardo Devoniano medio. Dal tardo Devoniano medio, la flora legnofita cominciò a dominare il territorio (le lignofite sono piante vascolari che producono legno robusto attraverso un cambio).  

In uno studio recente, i ricercatori hanno identificato un paesaggio forestale di cladossilopsidi del Medio Doviniano precedentemente non riconosciuto nella formazione di arenaria Hangman del Somerset e del Devon, nel sud-ovest. Inghilterra. Il sito contiene alberi fossili isolati o foreste fossili risalenti a 390 milioni di anni fa, il che la rende la più antica foresta fossile conosciuta sulla Terra: circa quattro milioni di anni più vecchia della precedente foresta fossile detentrice del record trovata nello Stato di New York. Lo studio fa luce sull’impatto delle foreste più antiche.  

I cladossilopsidi gli alberi somigliavano alle palme ma erano privi di foglie. Invece di legno massiccio, i loro tronchi erano sottili e cavi al centro e i loro rami erano ricoperti da centinaia di strutture simili a ramoscelli che cadevano sul suolo della foresta man mano che l'albero cresceva. Gli alberi formavano fitte foreste con un'altissima abbondanza di detriti vegetali sul pavimento. Non c'era crescita sul pavimento poiché l'erba non si era ancora evoluta, ma l'abbondanza di escrementi accanto agli alberi fittamente fitti ha avuto un grande impatto. I detriti sostenevano la vita invertebrata sul pavimento. I sedimenti sul pavimento hanno influenzato il flusso dei fiumi e la resistenza alle inondazioni. Questa è stata la prima volta nella storia della Terra che i cambiamenti guidati dagli alberi hanno influenzato il corso dei fiumi e i paesaggi non marini del pianeta sono cambiati per sempre.  

*** 

Riferimento:  

  1. Davies NS, McMahon WJ e Berry CM, 2024. La prima foresta della Terra: alberi fossilizzati e strutture sedimentarie indotte dalla vegetazione dalla formazione di arenaria Hangman del Devoniano medio (Eifeliano), Somerset e Devon, Inghilterra sud-occidentale. Giornale della Società Geologica. 23 febbraio 2024. DOI: https://doi.org/10.1144/jgs2023-204  

*** 

Umesh Prasad
Umesh Prasad
Giornalista scientifico | Editore fondatore della rivista scientifica europea

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Articoli più letti

Modo conveniente per convertire le piante in una fonte di energia rinnovabile

Gli scienziati hanno mostrato una nuova tecnologia in cui la bioingegneria...

Somministrazione di dosi orali di insulina a pazienti con diabete di tipo 1: prova riuscita in...

È stata progettata una nuova pillola che fornisce insulina...
- Annuncio pubblicitario -
94,519FanCome
47,682SeguaciSegui
1,772SeguaciSegui
30IscrittiSottoscrivi