PUBBLICITA

I batteri sulla pelle sana potrebbero prevenire il cancro della pelle?

Lo studio ha dimostrato che i batteri che si trovano comunemente sulla nostra pelle agiscono come un potenziale "strato" di protezione contro il cancro

Il verificarsi di cancro della pelle è in costante aumento negli ultimi decenni. Pelle cancro è di due tipi: melanoma e non melanoma. Il tipo più comune è il melanoma, cancro della pelle che causa 2 e 3 milioni di casi ogni anno a livello globale. Il non-melanoma non è il tipo più comune e colpisce 130,000 persone nel mondo, ma è anche grave perché può diffondersi. Uno su tre tumori diagnosticato in tutto il mondo è un cancro della pelle. La nostra pelle è l'organo più grande del corpo ed è anche il più importante poiché ricopre l'intero corpo e ci protegge da fattori esterni dannosi come il sole, temperature anomale, germi, polvere, ecc. La pelle è responsabile del controllo della temperatura corporea e dell'eliminazione del sudore. il nostro corpo. Rende l'essenziale vitamina D e meravigliosamente, la pelle ci fornisce il senso del tatto. La causa principale della pelle cancro è la sovraesposizione ai raggi nocivi del sole. Poiché lo strato di ozono nella nostra atmosfera si sta gradualmente riducendo, lo strato protettivo sta scomparendo, portando più radiazioni UV (ultraviolette) del sole a raggiungere la superficie terrestre. Melanoma cancro, che inizia nelle cellule della pelle che producono pigmenti, è causato da cambiamenti anomali nella pelle quando canceroso le cellule iniziano a crescere e il fattore principale è in qualche modo collegato all'esposizione dell'individuo al sole e alla storia di scottature solari. Pelle non melanomica cancro inizia nelle celle del pelle e cresce per distruggere i tessuti vicini. Questo tipo di cancro generalmente non si diffonde ad altre parti del corpo (metastatizza), ma il cancro del melanoma sì.

Uno studio pubblicato Anticipi Scienza descrive un nuovo potenziale ruolo del batteri sulla nostra pelle per proteggerci cancro. I ricercatori della UC San Diego School of Medicine, USA, hanno identificato un ceppo del batteri Staphylococcus epidermidis che si trova molto comunemente su sano pelle umana. Questo ceppo di pelle unico batteri si è visto che inibisce la crescita (uccisione) di diversi tipi di tumori producendo un composto chimico – 6-N-idrossiaminopurina (6-HAP) nei topi. Era chiaro che solo i topi che lo avevano batterico tensione sulla pelle e quindi prodotto 6-HAP non aveva pelle tumori dopo essere stati esposti cancro causando raggi UV. La molecola chimica 6-HAP ostacola sostanzialmente la sintesi (creazione) del DNA, impedendo così la diffusione delle cellule tumorali e sopprimendo anche lo sviluppo di nuovi tumori della pelle. Ai topi è stato iniettato 6-HAP ogni 48 ore per un periodo di due settimane. Il ceppo non è tossico e non intacca le normali cellule sane riducendo i tumori già presenti di quasi il 50%. Gli autori affermano che batterico ceppo sta aggiungendo "un altro strato" di protezione alla nostra pelle contro cancro.

Questo studio mostra chiaramente che il nostro “microbioma cutaneo” è un aspetto importante della protezione che offre la pelle. Un po' di pelle batteri sono già noti per la produzione di peptidi antimicrobici che proteggono la nostra pelle dalle invasioni di agenti patogeni batteri. Sono necessari ulteriori studi per comprendere il funzionamento del 6-HAP e se idealmente potrebbe essere utilizzato come misura preventiva contro cancro.

***

{Puoi leggere il documento di ricerca originale facendo clic sul collegamento DOI indicato di seguito nell'elenco delle fonti citate}

Fonte (s)

Nakatsuji T et al. 2018. Un ceppo commensale di Staphylococcus epidermidis protegge dalle neoplasie cutanee. Anticipi Scienza. 4 (2). https://doi.org/10.1126/sciadv.aao4502

Squadra SCIEU
Squadra SCIEUhttps://www.ScientificEuropean.co.uk
Scientific European® | SCIEU.com | Progressi significativi della scienza. Impatto sull'umanità. Menti ispiratrici.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Articoli più letti

Odontoiatria: lo iodio povidone (PVP-I) previene e tratta le prime fasi del COVID-19

Lo iodio povidone (PVP-I) può essere utilizzato nella forma...

Minoxidil per la calvizie maschile: concentrazioni più basse più efficaci?

Uno studio che confrontava placebo, soluzione di minoxidil al 5% e al 10%...

'e-Skin' che imita la pelle biologica e le sue funzioni

La scoperta di un nuovo tipo di malleabile, autorigenerante...
- Annuncio pubblicitario -
94,373FanCome
47,651SeguaciSegui
1,772SeguaciSegui
30IscrittiSottoscrivi