PUBBLICITA

Il consumo di bevande zuccherate aumenta il rischio di cancro

Lo studio mostra un'associazione positiva tra il consumo di bevande zuccherate e succhi di frutta al 100% con un aumento del rischio di cancro generale e cancro al seno. Lo studio aggiunge prove a sostegno delle decisioni politiche per limitare il consumo di bevande zuccherate da parte della popolazione generale.

Sempre più persone di tutte le età in tutto il mondo consumano regolarmente zuccherino bevande. Il consumo di bevande zuccherate e zuccherate artificialmente è ai massimi storici soprattutto nei paesi occidentali. Zucchero tra le bevande rientrano le bevande zuccherate naturalmente o artificialmente, le bevande gassate contenenti soda, i succhi 100% frutta e i succhi confezionati. Numerose evidenze hanno dimostrato che un maggiore consumo di bevande zuccherate è associato ad un aumento del rischio di obesità, maggiore rischio di diabete, ipertensione e altre malattie cardiovascolari. Prove che collegano le bevande zuccherate al rischio di cancro è stato finora limitato. Tuttavia, l'obesità causata dal loro consumo è il più forte fattore di rischio per il cancro.

Uno studio pubblicato il 10 luglio in BMJ ha studiato le associazioni tra un maggiore consumo di bevande zuccherate, bevande zuccherate artificialmente e succhi 100% frutta con un aumento del rischio di cancro. I risultati sono stati riportati dallo studio di coorte NutriNet-Sante in Francia che comprendeva 101,257 adulti maschi e femmine sani di età media di 42 anni. Tutti i partecipanti hanno compilato due questionari giornalieri di 24 ore che misuravano il loro normale apporto alimentare di 3,300 cibi e bevande diversi. Tutti i partecipanti sono stati seguiti per nove anni. Le cartelle cliniche e i database delle assicurazioni sanitarie hanno convalidato i primi casi di cancro. Sono stati rilevati fattori di rischio di cancro come età, sesso, storia medica, abitudine al fumo, livello di esercizio fisico, ecc. Nello studio, il rischio è stato valutato per il cancro in generale e in particolare per il cancro al seno, alla prostata e all'intestino.

Nel follow-up dei partecipanti, sono stati convalidati 1100 casi di cancro con un'età media alla diagnosi di 59 anni. L’analisi ha dimostrato che un aumento del consumo giornaliero di 100 ml di bevande zuccherate era associato a un aumento del rischio di cancro: 18% di cancro in generale e 22% di cancro al seno. Sia i succhi di frutta in scatola, sia i succhi di frutta al 100% che altre bevande zuccherate sono stati associati ad un alto livello di cancro generale. Non è stato trovato alcun collegamento con la prostata e il colon-retto tumori. È interessante notare che il consumo di bevande zuccherate artificialmente non ha mostrato alcuna associazione. Si sa che il consumo di tali bevande influisce sul grasso viscerale del nostro corpo, il grasso immagazzinato attorno agli organi vitali come fegato e pancreas. Influenzano anche i livelli di zucchero nel sangue e causano un aumento dell’infiammazione che porta ad un aumento del rischio di cancro.

L'attuale studio riporta un'associazione positiva tra consumo di bevande zuccherate e aumento del rischio di cancro generale e cancro al seno dopo aver aggiustato vari fattori influenti. Lo studio sostiene di limitare rigorosamente il consumo di bevande zuccherate e consiglia azioni politiche tra cui la modifica delle raccomandazioni nutrizionali esistenti, l'aggiunta di una tassazione adeguata e l'introduzione di restrizioni di marketing. Le bevande zuccherate sono ampiamente consumate nei paesi occidentali e quindi limitarne il consumo può aiutare nella prevenzione del cancro.

***

{Puoi leggere il documento di ricerca originale facendo clic sul collegamento DOI indicato di seguito nell'elenco delle fonti citate}

Fonte (s)

Chazelas, E. et al. 2019. Consumo di bevande zuccherate e rischio di cancro: risultati dalla coorte prospettica di NutriNet-Santé. BMJ. https://doi.org/10.1136/bmj.l2408

Squadra SCIEU
Squadra SCIEUhttps://www.ScientificEuropean.co.uk
Scientific European® | SCIEU.com | Progressi significativi della scienza. Impatto sull'umanità. Menti ispiratrici.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Articoli più letti

Antibiotico Zevtera (Ceftobiprole medocaril) approvato dalla FDA per il trattamento di CABP, ABSSSI e SAB 

L'antibiotico cefalosporinico di quinta generazione ad ampio spettro, Zevtera (Ceftobiprole medocaril sodico Inj.)...

Scientific European collega i lettori generici alla ricerca originale

Scientific European pubblica progressi significativi nel campo della scienza, notizie sulla ricerca,...

Soberana 02 e Abdala: i primi vaccini coniugati proteici al mondo contro il COVID-19

La tecnologia utilizzata da Cuba per sviluppare vaccini a base di proteine...
- Annuncio pubblicitario -
94,221FanCome
47,609SeguaciSegui
1,772SeguaciSegui
30IscrittiSottoscrivi