PUBBLICITA

Diverse espulsioni di massa coronale (CME) da The Sun Observed  

Sono state osservate almeno sette espulsioni di massa coronale (CME) dal sole. Il suo impatto è arrivato sulla Terra il 10 maggio 2024 e continuerà fino al 12 maggio 2024.  

L'attività della macchia solare AR3664 è stata catturata dal satellite GOES-16 gestito dalla National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA).  

Lo Space Weather Prediction Center (SWPC) della NOAA ha emesso un avviso di tempesta geomagnetica il 10 maggio, quando la prima di numerose CME ha raggiunto la Terra. Il ECM è stato molto forte. La condizione di tempesta geomagnetica in corso potrebbe persistere per tutto il fine settimana. 

Le espulsioni di massa coronale (CME) sono espulsioni occasionali di enormi quantità di plasma caldo dalla corona solare nello strato più esterno dell'atmosfera solare (eliosfera). Queste espulsioni di massa di plasma nell'eliosfera generano grandi disturbi nel vento solare e nel campo magnetico interplanetario che creano tempeste magnetiche nel campo geomagnetico della Terra quando dirette verso la Terra. 

Il vento solare è un flusso continuo di particelle caricate elettricamente (cioè plasma) che emana dallo strato atmosferico esterno della corona del Sole. Ciò rappresenta una minaccia per le forme di vita e la moderna società umana basata sulla tecnologia elettrica. Tuttavia, il campo magnetico terrestre fornisce protezione contro il vento solare in arrivo deviandolo lontano dalla Terra.  

Eventi solari drastici come le espulsioni di massa coronale (CME) creano disturbi nel vento solare. Qualsiasi grande disturbo crea tempeste magnetiche nel campo geomagnetico della Terra che possono avere un impatto sulle infrastrutture nell’orbita terrestre e sulla superficie terrestre, interrompendo potenzialmente le comunicazioni, la rete elettrica, la navigazione, le operazioni radio e satellitari.  

*** 

Riferimenti:  

  1. NOAA. Notizie e articoli -Una forte tempesta geomagnetica raggiunge la Terra e continua per tutto il fine settimana. Aggiornato: 10 maggio 2024. Disponibile su https://www.noaa.gov/stories/strong-geomagnetic-storm-reaches-earth-continues-through-weekend 
  1. Centro di previsione meteorologica spaziale, NOAA. È stato osservato ancora un altro bagliore di classe X. Pubblicato: 11 maggio 2024. Disponibile su https://www.swpc.noaa.gov/news/yet-another-x-class-flare 
  1. Prasad U., 2021. Tempo spaziale, disturbi del vento solare ed esplosioni radiofoniche. Scientifica europea. Pubblicato l'11 febbraio 2021. Disponibile a https://www.scientificeuropean.co.uk/sciences/space/space-weather-solar-wind-disturbances-and-radio-bursts/ 

*** 

Squadra SCIEU
Squadra SCIEUhttps://www.ScientificEuropean.co.uk
Scientific European® | SCIEU.com | Progressi significativi della scienza. Impatto sull'umanità. Menti ispiratrici.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Articoli più letti

Nuvaxovid e Covovax: il decimo e il nono vaccino contro il COVID-10 nell'emergenza dell'OMS...

A seguito della valutazione e dell'approvazione da parte dell'Agenzia europea per i medicinali...

Coppette mestruali: un'alternativa affidabile ed ecologica

Le donne hanno bisogno di prodotti sanitari sicuri, efficaci e confortevoli per...

Varianti del coronavirus: cosa sappiamo finora

I coronavirus sono virus a RNA appartenenti alla famiglia dei coronaviridae. Questi virus mostrano livelli notevolmente elevati...
- Annuncio pubblicitario -
94,376FanCome
47,651SeguaciSegui
1,772SeguaciSegui
30IscrittiSottoscrivi