Perseveranza: cosa c'è di così speciale nel rover della missione Mars 2020 della NASA?

SCIENZEASTRONOMIA E SCIENZE SPAZIALIPerseveranza: cosa c'è di così speciale nel rover della missione Mars 2020 della NASA?

NASAl'ambiziosa missione su Marte Mars 2020 è stato lanciato con successo il 30 luglio 2020. Perseveranza è il nome del rover.  

Il compito principale del Perseveranza è cercare segni di vita antica e raccogliere campioni di roccia e terreno per un possibile ritorno sulla Terra. 

marzo è un pianeta freddo e arido oggi. Tuttavia, una volta era molto diverso con le condizioni umide miliardi di anni fa. La condizione umida era durata abbastanza a lungo da supportare potenzialmente lo sviluppo della vita microbica. Questa missione su Marte è significativa e ambiziosa da questo punto. Perseveranza è progettato per comprendere meglio la geologia di Marte e cercare segni di vita antica in particolare in rocce speciali note per preservare i segni di vita nel tempo.

il Mars rover, Perseverance raccoglierà e conserverà una serie di campioni di roccia e terreno in circa 30 provette. In futuro, qualche altro veicolo spaziale raccoglierà e porterà questi campioni sulla Terra con un volo di ritorno possibilmente entro il 2031. Quando ciò accadrà, le rocce diventeranno i primi campioni mai portati direttamente da Marte sulla Terra (i campioni di altri corpi celesti cadono sulla terra occasionalmente sotto forma di meteoriti però). Finora, gli scienziati hanno raccolto campioni da Luna, asteroidi, vento solare e cometa Wild 2 ma non da nessun pianeta.  

Verrà inoltre testata la nuova tecnologia a beneficio della futura esplorazione robotica e umana di marzo. Ciò include un nuovo sistema di navigazione autonomo per evitare i pericoli che consentirà al rover di guidare più velocemente su terreni impegnativi e una serie di sensori per raccogliere dati durante l'atterraggio.  

Subito dopo il suo lancio, il veicolo spaziale è entrato in modalità provvisoria dopo essere stato posizionato su una traiettoria interplanetaria per motivi tecnici. Durante questo, tutti i sistemi, tranne quelli essenziali, sono stati spenti.  

Ora, la navicella spaziale è uscita dalla modalità provvisoria, è tornata alle operazioni di volo nominali e ha navigato con successo su Marte. Il rover dovrebbe atterrare sul cratere Jezero, su Marte, il 18 febbraio 2021. Il viaggio su Marte durerà circa sette mesi e circa 300 milioni di miglia. La durata della missione è di almeno un anno marziano (circa 687 giorni terrestri).  

*** 

Fonte:  

NASA 2020. La missione Mars 2020: Perseverance Rover. Disponibile online su https://mars.nasa.gov/mars2020/ Consultato il 31 luglio 2020.  

Squadra SCIEU
Squadra SCIEUhttps://www.ScientificEuropean.co.uk
Scientific European® | SCIEU.com | Progressi significativi della scienza. Impatto sull'umanità. Menti ispiratrici.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

- Annuncio pubblicitario -

Articoli più letti

B.1.617 Variante di SARS COV-2: virulenza e implicazioni per i vaccini

La variante B.1.617 che ha causato il recente COVID-19...

Sistema nervoso sensoriale artificiale: un vantaggio per le protesi

I ricercatori hanno sviluppato un sistema nervoso sensoriale artificiale che...
- Annuncio pubblicitario -
97,431FanMi Piace
62,355SeguaciSegui
1,886SeguaciSegui
31IscrittiSottoscrivi