PUBBLICITA

Osservazioni sul campo ultra profondo di James Webb: due gruppi di ricerca per studiare le prime galassie  

Telescopio spaziale James Webb (JWST), la spazio L'osservatorio progettato per condurre l'astronomia nell'infrarosso e lanciato con successo il 25 dicembre 2021 consentirà a due gruppi di ricerca di studiare le prime galassie del pianeta universo. I gruppi di ricerca utilizzeranno JWST(NIRISS, NIRCam e NIRSpec) per catturare e caratterizzare alcune delle prime galassie. 

L’indagine pubblica esplorativa extragalattica di prossima generazione (NGDEEP) sarà mirata Hubble Campo ultra profondo puntando il Near-Infrared Imager e lo Slitless Spectrograph (NIRISS) del telescopio sul primario Hubble Camera Ultra Deep Field e Near-Infrared (NIRCam) sul campo parallelo. I due strumenti NIRISS e NIRCam cattureranno la luce infrarossa (spostata verso il rosso a causa dell'espansione del universo). I dati verranno rilasciati immediatamente a beneficio dei ricercatori.  

Il team NGDEEP identificherà anche gli elementi metallici nelle galassie primordiali, soprattutto in quelle più piccole e più deboli che non sono state ancora studiate a fondo finora. Lo studio del contenuto metallico delle galassie è un modo standard per tracciare l'evoluzione nel tempo cosmico. All'inizio del secolo c'erano solo idrogeno ed elio universo. Nuovi elementi furono formati da generazioni successive di stelle. Lo studio del contenuto di metalli nelle galassie aiuterà a tracciare con precisione quando esistevano i vari elementi e ad aggiornare i modelli che proiettano come le galassie si sono evolute all'inizio. universo

L'altro gruppo di ricerca esaminerà le primarie Hubble Campo ultra profondo utilizzando la serie di microotturatori all'interno dello spettrografo del vicino infrarosso (NIRSpec) del telescopio. Ciò fornirà il primo ampio campione delle prime galassie esistite all'inizio universo consentendo ai ricercatori di comprenderli in dettaglio.  

La storia dello studio di universo primordiale iniziò nel 1995 con la decisione di focalizzarsi Hubble lo spazio Telescopio (HST) sul nulla nel campo finora inesplorato del cielo. Hubble catturato circa 3000 immagini di galassie in diversi stadi di evoluzione stellare. Meglio noto come Hubble Deep Field, queste immagini furono le prime immagini delle prime galassie e rivoluzionarono il campo dell'astronomia.  

Come successore di Hubble spazio telescopio (HST), Telescopio spaziale James Webb (JWST) sta portando avanti il Hubble l'eredità del telescopio nell'area di studio dei primi anni universo. Il telescopio Webb mira a cercare la luce fin dal primo stelle e le galassie che si formarono nel Universo dopo il Big Bang per studiare la formazione e l'evoluzione delle galassie, per comprendere la formazione delle stelle ed planetario sistemi e studiare planetario sistemi e le origini della vita. 

I primi universo nelle prime centinaia di milioni di anni dopo il big bang il luogo era molto diverso. Era semiopaco. Questo è quando le prime galassie nel universo cominciavano a formarsi. Molte galassie distanti sono state avvistate dai telescopi, ma nessuna prima di 400 milioni di anni dopo il big bang. Come erano le galassie che esistevano anche prima? A quanto sopra menzionato, due gruppi di ricerca risponderanno proprio a questa domanda rivelando i dettagli dei primi capitoli di galassia Evoluzione.  

***

Fonte:  

  1. NASA 2022. Webb della NASA per scoprire le ricchezze dell'universo primordiale, pubblicato il 22 giugno 2022. Disponibile online all'indirizzo https://webbtelescope.org/contents/news-releases/2022/news-2022-015.html Consultato il 23 giugno 2022. 
  1. Prasad U., 2021. James Webb Space Telescope (JWST): il primo osservatorio spaziale dedicato allo studio dell'universo primordiale. Scientifica europea. Pubblicato il 6 novembre 2021. Disponibile online all'indirizzo http://scientificeuropean.co.uk/sciences/space/james-webb-space-telescope-jwst-the-first-space-observatory-dedicated-to-the-study-of-early-universe/ 

*** 

Umesh Prasad
Umesh Prasad
Giornalista scientifico | Editore fondatore della rivista scientifica europea

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Articoli più letti

Ingannare il corpo: un nuovo modo preventivo per combattere le allergie

Un nuovo studio mostra un metodo innovativo per affrontare...

20C-US: nuova variante del coronavirus negli USA

I ricercatori della Southern Illinois University hanno segnalato una nuova variante della SARS...

SARS-CoV-2: quanto è seria la variante B.1.1.529, ora denominata Omicron

La variante B.1.1.529 è stata segnalata per la prima volta all'OMS da...
- Annuncio pubblicitario -
94,376FanCome
47,651SeguaciSegui
1,772SeguaciSegui
30IscrittiSottoscrivi