PUBBLICITA

Extraterrestre: alla ricerca di segni di vita

SCIENZEASTRONOMIA E SCIENZE SPAZIALIExtraterrestre: alla ricerca di segni di vita

L'astrobiologia suggerisce che la vita è abbondante nell'universo e che le forme di vita microbiche primitive (oltre la terra) potrebbero essere trovate prima delle forme intelligenti. La ricerca della vita extraterrestre comporta la ricerca di firme biologiche nelle vicinanze del sistema solare e la ricerca di segnali radio o firme tecniche in uno spazio molto più profondo. C'è motivo di rinnovare l'enfasi sulla ricerca delle tecnofirme della vita nell'universo.

Se c'è vita oltre questo pianeta? Questa domanda ha sempre incuriosito le persone e c'è stato molto sensazionalismo e attenzione mediatica su extraterrestre forme di vita. Ma dove sta la scienza? Ora abbiamo un'area interdisciplinare a tutti gli effetti dell'astrobiologia dedicata allo studio dell'origine, dell'evoluzione e della distribuzione della vita nell'universo.

Alla domanda Se c'è vita oltre la terra, c'è ottimismo sulla possibilità di vita extraterrestre (Billings L., 2018). Il telescopio Kepler della NASA ha dimostrato che i mondi abitabili sono abbondanti nell'universo. Così sono gli elementi costitutivi della vita, quindi sembra ragionevole dedurre che la vita dovrebbe essere abbondante nell'universo.

È davvero possibile trovare intelligenza extraterrestre? Sì, c'è una crescente possibilità a causa dei progressi tecnologici (Hirabayashi H. 2019). Quindi c'è certamente un caso per la ricerca della vita su altri pianeti; la forma di vita extraterrestre potrebbe essere primitiva o complessa e intelligente. Le stime suggeriscono che esiste una relativa probabilità di successo nelle ricerche di forme di vita primitive rispetto a quelle intelligenti (Lingam e Loeb, 2019). Il pensiero dominante in astrobiologia è che il "primo contatto" con la vita extraterrestre potrebbe essere con la vita microbica altrove (Billings L., 2018).

Come li cerchiamo? La ricerca della vita nell'universo attualmente prevede due approcci: la ricerca di biofirme (firme di biologia) all'interno e intorno al sistema solare e ricerca radio di tecnofirme (firme di forme di vita e tecnologie avanzate) emesse da fonti lontane dal sistema solare nella galassia e oltre. Progetti come Mars e Europa lander, James Webb Space Telescope mirano alla ricerca di firme della biologia nel vicino sistema solare mentre il programma SETI (Search for Extra Terrestrial Intelligence) della NASA e il progetto Breakthrough Listen (BL) sono esempi di ricerca di firme tecniche in spazio molto più profondo.

Entrambi gli approcci offrono vantaggi, ma la ricerca di tecnofirme sembra integrare la ricerca per la biologia, ma espande anche la ricerca dal vicinato solare all'universo più profondo fino alle galassie.

La ricerca delle tecnofirme che coinvolgono l'orientamento, la registrazione e l'analisi di segnali radio o burst provenienti dallo spazio profondo ha un costo relativamente molto inferiore (rispetto alla ricerca di biofirme). per esempio, il budget annuale del programma SETI della NASA era di circa 10 milioni di dollari. Gran parte dello spazio può essere mirato e ricercato per segnali radio con un forte contenuto informativo, rilevamento e interpretazioni robusti. Inoltre, la ricerca radio ha un background e un contesto scientifici consolidati.

Il caso della ricerca della tecnofirma è sostenuto anche dal fatto che il volume di ricerca campionato finora è molto basso. Il volume di ricerca potrebbe essere ampliato nel prossimo futuro. Ciò richiederebbe un maggiore accesso ai radiotelescopi, alle risorse, alla ricostruzione dell'ecosistema di ricerca e al tenere il passo con i progressi di hardware e software (Margot et al 2019).

***

Nota dell'editore:

Il dottor Jean-Luc Margot dell'UCLA ha suggerito 'La NASA non ha un programma SETI. Non ha un programma SETI da oltre 25 anni. Si prega di considerare una correzione.'.

Vorremmo aggiungere che il programma SETI della NASA è stato cancellato nel 1993. A quel tempo il budget annuale del programma SETI era di circa 10 milioni di dollari.

***

Fonte (s)

1. Margot J et al 2019. La ricerca radiofonica delle tecnofirme nel decennio 2020-2030. Prestampa arXiv:1903.05544 inviata il (13 marzo 2019). https://arxiv.org/abs/1903.05544
2. Billings L., 2018. Dalla terra all'universo: vita, intelligenza ed evoluzione. Teoria Biologica. 13(2). https://doi.org/10.1007/s13752-017-0266-6
3. Hirabayashi H. 2019. SETI (Ricerca di intelligenza extraterrestre). Astrobiologia. https://doi.org/10.1007/978-981-13-3639-3_30
4. Lingam M e Loeb A 2019. Probabilità relativa di successo nella ricerca di vita extraterrestre primitiva contro intelligente. Astrobiologia. 19(1). https://doi.org/10.1089/ast.2018.1936

***

Squadra SCIEU
Squadra SCIEUhttps://www.ScientificEuropean.co.uk
Scientific European® | SCIEU.com | Progressi significativi della scienza. Impatto sull'umanità. Menti ispiratrici.

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

- Annuncio pubblicitario -

Articoli più letti

Costruire strutture biologiche "reali" utilizzando la biostampa 3D

In un importante progresso nella tecnica di bioprinting 3D, cellule e...

La possibile cura del diabete di tipo 2?

Lo studio Lancet mostra che il diabete di tipo 2 può...
- Annuncio pubblicitario -
99,031FanMi Piace
64,260SeguaciSegui
6,168SeguaciSegui
31IscrittiSottoscrivi