PUBBLICITA

La cometa Leonard (C/2021 A1) potrebbe diventare visibile ad occhio nudo il 12 dicembre 2021

Tra le numerose comete scoperte nel 2021, la cometa C/2021 A1, chiamata cometa Leonard dal nome del suo scopritore Gregory Leonard, potrebbe diventare visibile a nudo occhio il 12 dicembre 2021 quando si avvicinerà alla Terra (alla distanza di 35 milioni di km), forse per l'ultima volta, prima di avvicinarsi molto più da vicino a Venere il 18 dicembre, avvicinandosi al Sole il 3 gennaio 2022.

Le comete sono piccoli corpi celesti, residui ghiacciati delle prime fasi della formazione della superficie esterna pianeti, orbitante intorno al sole in forma ellittica orbite. In una cometa orbita, il perielio è il punto in cui è più vicino al Sole mentre l'afelio è il più lontano. Quando si trovano nel sistema solare interno, più vicine al perielio, le comete emettono particelle e gas quando vengono riscaldate dalla radiazione solare producendo la caratteristica coda.  

Attualmente si conoscono circa 3775 comete sistema solare.   

A seconda del tempo impiegato per completare una rivoluzione completa del Sole, le comete sono o comete di lungo periodo o comete di breve periodo. Le comete di breve periodo completano una rivoluzione completa attorno al sole entro 200 anni (ad esempio, la cometa di Halley impiega 76 anni per completare una rivoluzione completa del sole), quindi anche denominate Near-Earth Comets (NEC). Tali comete vengono osservate da vicino a causa del loro potenziale di causare danni Terra.  

La cometa C/2021 A1 (Leonard) è una cometa di lungo periodo scoperta da Gregory Leonard il 3 gennaio 2021. La sua Orbitale Il periodo è di circa 80,000 anni, il che significa che completa una rivoluzione attorno al Sole in circa 80,000 anni. Quindi, la prossima volta si avvicinerà al Sole tra 80,000 anni, il che rende questa opportunità unica.  

Il 12 dicembre 2021, la cometa Leonard sarà a 34.9 milioni di km (0.233 AU; un'unità astronomica AU è la distanza media tra la Terra e il nostro Sole. Un'AU corrisponde a 93 milioni di miglia o 150 milioni di km o 8 minuti luce) da Terra.  

Successivamente, il 4.2 dicembre 0.029 si avvicinerà a Venere a una distanza molto più ravvicinata, entro 18 milioni di km (2021 AU). Meno di due giorni dopo, sfiorarà Venere con la sua coda di polvere. Infine, sarà al suo perielio, cioè più vicino al Sole, il 3 gennaio 2022.  

Non sono sicuro se tornerà, ma se lo farà, saranno trascorsi 80,000 anni da oggi quando lo si potrà rivedere.  

*** 

Fonte:  

  1. Zhang Q., et al 2021. Anteprima della cometa C/2021 A1 (Leonard) e del suo incontro con Venere. The Astronomical Journal, Volume 162, Number 5. Pubblicato il 2021 ottobre 13. DOI: https://doi.org/10.3847/1538-3881/ac19ba 
  1. Immagine astronomica della NASA del giorno https://apod.nasa.gov/apod/ap211203.html  

***

Squadra SCIEU
Squadra SCIEUhttps://www.ScientificEuropean.co.uk
Scientific European® | SCIEU.com | Progressi significativi della scienza. Impatto sull'umanità. Menti ispiratrici.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Articoli più letti

Zuccheri e dolcificanti artificiali dannosi allo stesso modo

Recenti studi hanno dimostrato che i dolcificanti artificiali devono...

Extraterrestre: alla ricerca di segni di vita

L'astrobiologia suggerisce che la vita è abbondante nell'universo...

Burden of Disease: come il COVID-19 ha influito sull'aspettativa di vita

In paesi come Regno Unito, USA e Italia che sono...
- Annuncio pubblicitario -
94,376FanCome
47,651SeguaciSegui
1,772SeguaciSegui
30IscrittiSottoscrivi