PUBBLICITA

Ricordando Stephen Hawking

"Per quanto la vita possa sembrare difficile, c'è sempre qualcosa che puoi fare e avere successo" - Stephen Hawking

Stephen W. Hawking (1942-2018) sarà ricordato non solo per essere stato un abile fisico teorico con una mente brillante, ma anche per aver simboleggiato la capacità dello spirito umano di elevarsi e trionfare al di sopra della grave disabilità fisica del corpo e di raggiungere ciò che si presume essere l'impensabile . Al professor Hawking fu diagnosticata una condizione debilitante quando aveva appena 21 anni, ma mostrò resilienza alle sue avversità e continuò a impegnare la sua mente nel tentativo di teorizzare alcuni degli intriganti misteri scientifici del mondo. universo.

L'idea di buchi neri emerse dalla teoria generale della relatività di Albert Einstein. Gli oggetti cosmici buchi neri– ritenuti essere i più grandi enigmi conosciuti universo– sono estremamente densi, così densi che nulla sfugge alla loro enorme gravità, nemmeno la luce. Tutto ne viene risucchiato. Questo è il motivo buchi neri sono chiamati buchi neri perché nulla può sfuggire alle sue grinfie ed è anche impossibile vedere a buco nero. Perché buchi neri non emettono luce o energia in nessuna forma a differenza di tutti gli altri oggetti cosmici, non subirebbero mai un'esplosione. Questo significava buchi neri sarebbe immortale.

Stephen Hawking ha messo in dubbio l'immortalità del buchi neri.

Nella sua lettera intitolata â € ~ A € ~Buchi neri esplosioni?'', pubblicato in Natura nel 19741, Hawking arrivò alla conclusione teorica che non tutto viene risucchiato in un buco nero e buchi neri emettono una radiazione elettromagnetica chiamata Radiazione di Hawking, precisando che le radiazioni possono fuoriuscire da a buco nero, a causa delle leggi della meccanica quantistica. Così, buco neroAnche quelli esploderebbero e si convertirebbero in raggi gamma. Lo ha mostrato buco nero creerà ed emetterà particelle come neutrini o fotoni. Come un buco nero emette radiazioni, ci si aspetterebbe che perda massa. Ciò a sua volta aumenterebbe la gravità superficiale e quindi aumenterebbe il tasso di emissione. IL buco nero avrebbero quindi una vita finita e alla fine scomparirebbero nel nulla. Ciò ha bloccato l'idea, a lungo sostenuta dai fisici teorici, che i buchi neri siano immortali.

L' Radiazione di Hawking si pensava che non contenesse informazioni utili su ciò che buco nero inghiottito perché le informazioni inghiottite dal buco nero sarebbe andato perduto per sempre. In un recente studio pubblicato nel 2016 su Physical Review Letters, Hawking ha dimostrato che i buchi neri hanno un alone di "capelli morbidi" (tecnicamente, eccitazioni quantistiche a bassa energia) attorno a loro che potrebbero immagazzinare le informazioni. Ulteriori ricerche su questo argomento potrebbero forse portare ad una comprensione e ad un'eventuale risoluzione del problema buco nero problema informativo.

Qualche prova della teoria di Hawking? Nessuna conferma osservativa ancora vista nel cosmo. Buchi neri sono troppo longevi per essere osservati oggi alla loro fine.

***

{Puoi leggere il documento di ricerca originale facendo clic sul collegamento DOI indicato di seguito nell'elenco delle fonti citate}

Fonte (s)

1. Hawking S 1974. Esplosioni di buchi neri? Natura. 248. https://doi.org/10.1038/248030a0

2. Hawking S et al 2016. Capelli morbidi sui buchi neri. Fis. Rev. Lett.. 116. https://doi.org/10.1103/PhysRevLett.116.231301

Squadra SCIEU
Squadra SCIEUhttps://www.ScientificEuropean.co.uk
Scientific European® | SCIEU.com | Progressi significativi della scienza. Impatto sull'umanità. Menti ispiratrici.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Articoli più letti

In che modo il cambiamento climatico ha influenzato il clima del Regno Unito 

'State of the UK Climate' viene pubblicato ogni anno da...

Clonazione del primate: un passo avanti rispetto a Dolly The Sheep

In uno studio rivoluzionario, i primi primati sono stati con successo...

Missione Artemis Moon: Verso l'abitazione umana nello spazio profondo 

Mezzo secolo dopo le iconiche missioni Apollo che hanno permesso...
- Annuncio pubblicitario -
94,068FanCome
47,560SeguaciSegui
1,772SeguaciSegui
30IscrittiSottoscrivi