PUBBLICITA

Uso di zanzare geneticamente modificate (GM) per l'eradicazione delle malattie trasmesse dalle zanzare

Nel tentativo di controllare le malattie trasmesse dalle zanzare, le prime zanzare geneticamente modificate sono state rilasciate negli Stati Uniti, nello stato della Florida, dopo una lunga e ardua attesa per respingere le persone e le autorità di regolamentazione. L'esperimento è stato lanciato nella regione di Keys in Florida che ospita Aedes aegypti come il 4% della sua popolazione di zanzare ed è in grado di trasmettere malattie come Zika, dengue, chikungunya e febbre gialla. L'idea è di ingegnerizzare geneticamente la zanzara maschio Aedes facendole trasportare un gene che viene trasmesso alla prole che uccide la progenie femminile nei loro stadi larvali1. Da maschio zanzare non pungono, si accoppieranno con la zanzara femmina di tipo selvatico, responsabile di mordere l'ospite e di trasmettere la malattia, e la progenie maschile sopravviverà mentre le femmine verranno uccise allo stadio larvale. I maschi diventeranno così portatori e questo porterà all'eliminazione delle femmine e infine della popolazione Aedes. Ciò alla fine porterà alla regione libera da malattie come Zika, dengue, chikungunya e febbre gialla. Tuttavia, resta da vedere l’eventuale impatto a lungo termine dell’eliminazione della popolazione di Aedes a Egypti dall’ecosistema. 

Le zanzare geneticamente modificate sono un'alternativa all'uso di insetticidi poiché l'uso ripetuto di insetticidi porta a una resistenza agli insetticidi che può essere superata dall'uso di queste zanzare geneticamente modificate. 

Le zanzare geneticamente modificate sono state sviluppate da Oxitec2, una società con sede ad Abingdon, Regno Unito. Le zanzare sono state precedentemente testate sul campo in Brasil, dove è stata osservata una riduzione del 95% negli ambienti a rischio di dengue dopo appena 13 settimane di trattamento, rispetto ai siti di controllo non trattati nella stessa città. Esperimenti simili sono stati fatti a Panama, nelle Isole Cayman e Malaysia.  

La tecnologia dell'ingegneria genetica delle zanzare in questo modo può anche avere implicazioni nell'eliminazione di altre zanzara malattie umane trasmesse come malaria causato da anofele, encefalite e filariosi causate da Culex, leishmania causata da flebotomi e malattie del sonno causate dalla mosca tse-tse, tra gli altri. La tecnologia ha anche un potenziale utilizzo in agricoltura per l'eliminazione degli insetti che causano danni alle colture e alle piante da reddito. 

*** 

Fonte: 

  1. Waltz E., 2021. Prime zanzare geneticamente modificate rilasciate negli Stati Uniti. Natura. Novità 03 MAGGIO 2021. DOI: https://doi.org/10.1038/d41586-021-01186-6  
  1. Oxitec Oxford Insect Technologies): un'azienda biotecnologica con sede nel Regno Unito che sviluppa insetti geneticamente modificati  https://www.oxitec.com/  

*** 

Squadra SCIEU
Squadra SCIEUhttps://www.ScientificEuropean.co.uk
Scientific European® | SCIEU.com | Progressi significativi della scienza. Impatto sull'umanità. Menti ispiratrici.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Articoli più letti

Due forme isomeriche dell'acqua quotidiana mostrano tassi di reazione diversi

I ricercatori hanno studiato per la prima volta come due...

Cura per calvizie e capelli brizzolati?

Metti mi piace se il video ti è piaciuto, iscriviti a Scientific...

Nuova comprensione del meccanismo di rigenerazione dei tessuti dopo la radioterapia

Lo studio sugli animali descrive il ruolo della proteina URI nei tessuti...
- Annuncio pubblicitario -
94,903FanCome
47,775SeguaciSegui
1,772SeguaciSegui
30IscrittiSottoscrivi