PUBBLICITA

Il virus Novel Langya (LayV) identificato in Cina  

ANALISIIl virus Novel Langya (LayV) identificato in Cina  

È già noto che due henipavirus, il virus Hendra (HeV) e il virus Nipah (NiV) causano malattie mortali negli esseri umani. Ora, un nuovo henipavirus è stato identificato in pazienti febbrili nella Cina orientale. Questo è un ceppo filogeneticamente distinto di henipavirus ed è stato chiamato Langya henipavirus (LayV). I pazienti avevano una storia recente di esposizione ad animali, quindi indicativa di trasferimento da animale a uomo. Questo sembra essere un virus appena emerso che ha forti implicazioni per la salute umana.  

Il virus Hendra (HeV) e il virus Nipah (NiV), appartenenti al genere Henipavirus nella famiglia di virus Paramyxoviridae sono emersi nel recente passato. Entrambi sono responsabili di malattie mortali nell'uomo e negli animali. Il loro genoma è costituito da un RNA a filamento singolo circondato da un involucro di lipidi.  

Il virus Hendra (HeV) è stato identificato per la prima volta nel 1994-95 attraverso un focolaio nel sobborgo di Hendra a Brisbane, in Australia, quando molti cavalli e i loro addestratori sono stati infettati e hanno ceduto a malattie polmonari con condizioni emorragiche. Il virus Nipah (NiV) è stato identificato per la prima volta pochi anni dopo, nel 1998, a Nipah, in Malesia, a seguito di un'epidemia locale. Da allora, ci sono stati diversi casi di NiV in tutto il mondo in diversi paesi, specialmente in Malesia, Bangladesh e India. Questi focolai erano solitamente associati a un'elevata mortalità tra l'uomo e il bestiame.  

I pipistrelli della frutta (pteropo), noto anche come volpe volante, sono serbatoi animali naturali sia del virus Hendra (HeV) che del virus Nipah (NiV). La trasmissione avviene dai pipistrelli tramite saliva, urina ed escrementi all'uomo. I maiali sono ospiti intermedi per Nipah mentre i cavalli sono ospiti intermedi per HeV e NiV.  

Nell'uomo, le infezioni da HeV presentano sintomi simil-influenzali prima di evolvere in encefalite fatale, mentre le infezioni da NiV si presentano spesso come disturbi neurologici ed encefalite acuta e, in alcuni casi, malattie respiratorie. La trasmissione da persona a persona si verifica nella fase avanzata dell'infezione1.  

Gli henipavirus sono altamente patogeni. Questi sono virus zoonotici in rapida evoluzione. Nel giugno 2022, i ricercatori hanno riportato la caratterizzazione di un altro henipavirus chiamato Angavokely virus (AngV)2. Questo è stato identificato in campioni di urina di pipistrelli della frutta selvatici del Madagascar. Il suo genoma mostra tutte le principali caratteristiche associate alla patogenicità in altri henipavirus. Anche questo potrebbe diventare un problema se riversato sull'uomo, dato che i pipistrelli vengono consumati come cibo in Madagascar.  

Il 04 agosto 2022, i ricercatori3 segnalato l'identificazione (caratterizzazione e isolamento) di un altro nuovo henipavirus dal tampone faringeo di pazienti febbrili durante la sorveglianza sentinella. Hanno chiamato questo ceppo Langya henipavirus (LayV). È filogeneticamente correlato al Mojiang henipavirus. Hanno identificato 35 pazienti con infezione da LayV nelle province cinesi di Shandong e Henan. Nessun altro patogeno era presente in 26 di questi pazienti. Tutti i pazienti con LayV avevano febbre e alcuni degli altri sintomi. I toporagni sembrano essere il serbatoio naturale di LayV, poiché uno studio su piccoli animali ha rivelato la presenza di LayV RNA nel 27% dei toporagni, nel 2% delle capre e nel 5% dei cani.

I risultati di questo studio suggeriscono che l'infezione da LayV fosse la causa della febbre e dei sintomi associati tra i pazienti studiati e che i piccoli animali domestici fossero gli ospiti intermedi del virus LayV.  

*** 

Riferimenti:  

  1. Kummer S, Kranz DC (2022) Henipavirus: una minaccia costante per il bestiame e gli esseri umani. PLoS Negl Trop Dis 16(2): e0010157. https://doi.org/10.1371/journal.pntd.0010157  
  1. Madera S., et al 2022. Scoperta e caratterizzazione genomica di un romanzo Henipavirus, virus Angavokely, da pipistrelli della frutta in Madagascar. Inserito il 24 giugno 2022. Preprint bioRxiv doi: https://doi.org/10.1101/2022.06.12.495793  
  1. Zhang, Xiao Ai et al 2022. Un henipavirus zoonotico in pazienti febbrili in Cina. 4 agosto 2022. N Engl J Med 2022; 387:470-472. DOI: https://doi.org/10.1056/NEJMc2202705 

*** 

Umesh Prasad
Umesh Prasad
Caporedattore, Scientific European

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

- Annuncio pubblicitario -

Articoli più letti

Un tessuto tessile unico con emissività termica autoregolante

È stato creato il primo tessuto termosensibile che può...

Tratti del sonno e cancro: nuove prove del rischio di cancro al seno

La sincronizzazione del ciclo sonno-veglia con il ciclo notte-giorno è fondamentale per...

Carenza di organi per il trapianto: conversione enzimatica del gruppo sanguigno di reni e polmoni donatori 

Utilizzando enzimi appropriati, i ricercatori hanno rimosso gli antigeni del gruppo sanguigno ABO...
- Annuncio pubblicitario -
99,055FanMi Piace
64,265SeguaciSegui
6,169SeguaciSegui
31IscrittiSottoscrivi