PUBBLICITA

In Inghilterra il 50% dei diabetici di tipo 2 nella fascia di età compresa tra 16 e 44 anni non viene diagnosticato 

L’analisi dell’Health Survey for England dal 2013 al 2019 ha rivelato che circa il 7% degli adulti mostrava segni di diabete di tipo 2 e 3 su 10 (30%) di questi non erano diagnosticati; ciò equivale a circa 1 milione di adulti con diabete di tipo 2 non diagnosticato. Gli adulti più giovani avevano maggiori probabilità di non essere diagnosticati. Il 50% dei soggetti di età compresa tra 16 e 44 anni con diabete di tipo 2 non era stato diagnosticato rispetto al 27% di quelli di età pari o superiore a 75 anni. La prevalenza del pre-diabete tra i gruppi etnici neri e asiatici era più che doppia rispetto ai principali gruppi etnici.  

Secondo il comunicato dell’Office for National Statistics (ONS) intitolato “Fattori di rischio per pre-diabete e diabete di tipo 2 non diagnosticato in Inghilterra: dal 2013 al 2019”, circa il 7% degli adulti in Inghilterra mostravano segni di diabete di tipo 2 e 3 su 10 (30%) di questi non erano diagnosticati; ciò equivale a circa 1 milione di adulti con diabete di tipo 2 non diagnosticato. 

Gli anziani avevano maggiori probabilità di avere il tipo 2 diabete, ma gli adulti più giovani avevano maggiori probabilità di non essere diagnosticati se avevano il diabete di tipo 2; Il 50% dei soggetti di età compresa tra 16 e 44 anni con diabete di tipo 2 non era stato diagnosticato rispetto al 27% di quelli di età pari o superiore a 75 anni. 

Quelli con diabete di tipo 2 avevano anche maggiori probabilità di non essere diagnosticati se erano in una salute generale migliore, e le donne avevano maggiori probabilità di non essere diagnosticate se avevano un indice di massa corporea (BMI) inferiore, una circonferenza della vita inferiore o non erano stati prescritti antidepressivi. 

Il pre-diabete colpisce circa 1 adulto su 9 in Inghilterra (12%), il che equivale a circa 5.1 milioni di adulti. 

I gruppi più a rischio di pre-diabete erano quelli con fattori di rischio noti per il diabete di tipo 2, come l’età avanzata o l’appartenenza alle categorie BMI “sovrappeso” o “obesi”; tuttavia, c’era anche una notevole prevalenza nei gruppi tipicamente considerati “a basso rischio”, ad esempio, il 4% di quelli di età compresa tra 16 e 44 anni e l’8% di coloro che non erano in sovrappeso o obesi avevano un pre-diabete. 

I gruppi etnici neri e asiatici avevano più del doppio della prevalenza di pre-diabete (22%) rispetto ai gruppi etnici bianchi, misti e altri (10%); anche la prevalenza complessiva del diabete di tipo 2 non diagnosticato era più elevata nei gruppi etnici neri e asiatici (5%) rispetto ai gruppi etnici bianchi, misti e altri (2%).  

Tra coloro a cui è stato riscontrato il diabete di tipo 2, non è stata riscontrata alcuna differenza tra i gruppi etnici, con percentuali simili di persone non diagnosticate riscontrate sia nei gruppi etnici neri e asiatici, sia bianchi, misti e altri. 

*** 

Riferimento:  

Office for National Statistics (ONS), pubblicato il 19 febbraio 2024, sito web dell'ONS, bollettino statistico, Fattori di rischio per pre-diabete e diabete di tipo 2 non diagnosticato in Inghilterra: da 2013 a 2019 

*** 

Squadra SCIEU
Squadra SCIEUhttps://www.ScientificEuropean.co.uk
Scientific European® | SCIEU.com | Progressi significativi della scienza. Impatto sull'umanità. Menti ispiratrici.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

Articoli più letti

"Fusion Ignition" è stato presentato per la quarta volta al Lawrence Laboratory  

"Fusion Ignition", ottenuta per la prima volta nel dicembre 2022, è stata...

Gli antenati genetici e i discendenti della civiltà della valle dell'Indo

La civiltà Harappa non era una combinazione di recente...

Levigare le rughe "dentro" le nostre cellule: un passo avanti per l'anti-età

Un nuovo studio rivoluzionario ha mostrato come potremmo...
- Annuncio pubblicitario -
94,519FanCome
47,682SeguaciSegui
1,772SeguaciSegui
30IscrittiSottoscrivi