PUBBLICITA

Dati di osservazione della Terra dallo spazio per aiutare l'adattamento alle sfide del cambiamento climatico

AMBIENTEDati di osservazione della Terra dallo spazio per aiutare l'adattamento alle sfide del cambiamento climatico

L'Agenzia spaziale britannica sosterrà due nuovi progetti. La prima prevede l'utilizzo del satellite per monitorare e mappare il calore nei luoghi a maggior rischio per i cambiamenti climatici. Lo sviluppo di un prototipo di strumento per l'indice di rischio climatico (CRISP) è il secondo progetto che mira a fornire valutazioni del rischio basate su dati satellitari e climatici per aiutare il settore finanziario a fornire prodotti assicurativi vitali.  

Le ultime previsioni climatiche del Regno Unito indicano che è probabile che un'estate calda come il 2018 si verifichi ogni due anni entro il 2050, momento in cui il numero di decessi legati al caldo potrebbe più che triplicare rispetto al livello odierno in assenza di ulteriori adattamenti; da circa 2,000 all'anno a circa 7,000. Circa 1.2 miliardi di persone in tutto il mondo potrebbero affrontare condizioni di stress da caldo entro il 2100 agli attuali livelli di riscaldamento globale.  

Il monitoraggio e la mappatura del calore nei luoghi a maggior rischio è un imperativo in questo contesto. È qui che i dati dai satelliti sono utili.  

L'Agenzia spaziale britannica sosterrà due nuovi progetti in tal senso che forniranno ai decisori informazioni vitali per aiutare ad affrontare gli effetti del cambiamento climatico e migliorare la vita in tutto il mondo.  

Il primo progetto è una collaborazione tra il National Center for Earth Observation (NCEO) e Ordnance Survey (OS), che fornirà approfondimenti significativi per i responsabili politici per gestire gli impatti dei cambiamenti climatici in punti caldi in tutto il Regno Unito e oltre. Utilizzando i dati NCEO sulla temperatura della superficie terrestre derivati ​​dai sensori termici a infrarossi nello spazio, OS aiuterà i clienti a capire e identificare come i dati possono essere applicati in modo efficace.  

I dati di osservazione della Terra utilizzati nel pilota indicheranno eventi e luoghi estremi che potrebbero mostrare un rischio maggiore per la salute umana, come le città in cui lo stress da calore è una preoccupazione particolare. Fornendo un accesso più facile e migliore a prove approfondite attraverso il pilota e lavorando con l'Ufficio per le statistiche nazionali, il settore pubblico del Regno Unito sarà in grado di affrontare il cambiamento climatico in modo più efficace con dati accurati dallo spazio. 

Le osservazioni satellitari delle temperature della superficie terrestre e del loro cambiamento sono sempre più riconosciute come in grado di fornire conoscenze uniche e dettagliate per facilitare una migliore comprensione del cambiamento climatico e quindi informare la pianificazione e le politiche "clima-adattative" per affrontare eventi estremi, come come ondate di calore. 

Sviluppo di un prototipo Strumento per l'indice di rischio climatico (CRISP) è il secondo progetto che l'Agenzia Spaziale Britannica sosterrà che vedrà Telespazio UK collaborare con Assimila. Questo progetto fornirà valutazioni del rischio basate su dati satellitari e climatici per aiutare il settore assicurativo a fornire prodotti finanziari vitali a coloro che sono a rischio di siccità e incendi. 

Utilizzando i dati climatici provenienti da un insieme di modelli di progetti climatici, rianalisi storica e dati di osservazione della Terra, il prototipo si concentrerà su due esempi – siccità agricola e incendi boschivi – per mostrare alle compagnie assicurative come utilizzare i dati nelle proprie valutazioni a beneficio del settore finanziario. 

CRISP si basa sul lavoro del gruppo di attività Space4Climate (S4C) Climate Risk Disclosure. Il lavoro S4C fornisce la capacità tecnica di base per determinare gli indici climatici, sulla base di un'identificazione coerente di eventi climatici estremi e cambiamenti livello del mare derivato da diversi record di dati a lungo termine di osservazione della Terra e set di dati di rianalisi climatica. 

*** 

Fonte: 

UK Space Agency 2021. Comunicato stampa – I dati spaziali aiutano la Terra ad adattarsi alle sfide del cambiamento climatico. Pubblicato l'8 novembre 2021. Disponibile online per saperne di più, clicca qui 

Squadra SCIEU
Squadra SCIEUhttps://www.ScientificEuropean.co.uk
Scientific European® | SCIEU.com | Progressi significativi della scienza. Impatto sull'umanità. Menti ispiratrici.

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

- Annuncio pubblicitario -

Articoli più letti

L'anoressia è collegata al metabolismo: rivela l'analisi del genoma

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare estremo caratterizzato da...

I gatti sono consapevoli dei loro nomi

Lo studio mostra la capacità dei gatti di discriminare il parlato...

Gli antibiotici aminoglicosidi potrebbero essere usati per trattare la demenza

In una ricerca rivoluzionaria, gli scienziati hanno dimostrato che...
- Annuncio pubblicitario -
98,969FanMi Piace
64,252SeguaciSegui
6,170SeguaciSegui
31IscrittiSottoscrivi