PUBBLICITA

Perché Omicron dovrebbe essere preso sul serio

COVID-19Perché Omicron dovrebbe essere preso sul serio

Le prove finora suggeriscono che la variante Omicron di SARS-CoV-2 ha un'elevata velocità di trasmissione, ma fortunatamente è a bassa virulenza e di solito non porta a gravi sintomi della malattia COVID-19 o alla morte. Ma i vaccini esistenti sembrano essere meno efficaci in quanto sono state segnalate numerose infezioni rivoluzionarie. In caso di un gran numero di casi di Omicron con sintomi che richiedono il ricovero cure ospedaliere, c'è la possibilità che il sistema sanitario venga sopraffatto. Tuttavia, una minaccia molto più seria rappresentata dalla variante Omicron è la possibilità di emergere di qualsiasi nuova variante con maggiore virulenza a causa di innumerevoli passaggi seriali (trasmissioni) dei virus tra le persone. Apparentemente, questo è il modo in cui la variante delta altamente virulenta era nata dalle varianti precedenti attraverso un grado molto elevato di trasmissione tra le persone. Pertanto, la chiave è limitare il passaggio del virus tra le persone, ovvero interrompere la catena di trasmissione attraverso l'uso di mascherine, il distanziamento fisico e le riunioni scoraggianti.   

C'è una segnalazione di Omicron e sintomi simili al raffreddore che stanno rapidamente prendendo il sopravvento a Londra.  

Secondo lo studio ZOE COVID, in totale ci sono attualmente in media 87,131 nuovi casi sintomatici giornalieri di COVID nel Regno Unito. Un aumento del 4% da 83,658 nuovi casi giornalieri della scorsa settimana. Naso che cola, mal di testa, affaticamento (lieve o grave), starnuti e mal di gola sono stati i primi cinque sintomi riportati. I sintomi simili al raffreddore sembrano essere la caratteristica predominante di Omicron. Nella popolazione completamente vaccinata, ci sono attualmente 27,000 nuovi casi sintomatici giornalieri nel Regno Unito. Un aumento del 6% da 25,411 nuovi casi giornalieri della scorsa settimana1.  

In considerazione delle estese mutazioni, ci si aspettava che la variante di Omicron eludesse in una certa misura le risposte immunitarie. In uno studio su individui che avevano ricevuto due dosi di routine più una dose di richiamo di vaccini mRNA, tutti i pazienti hanno manifestato sintomi di COVID-19 da lievi a moderati, dando l'impressione che anche tre dosi di vaccini mRNA potrebbero non essere sufficienti per prevenire l'infezione e i sintomi sintomatici. malattia2. Allo stesso modo, in un altro studio che prevedeva la somministrazione di dosi di richiamo del vaccino virus inattivato COVID-19 BBIBP-CorV, i ricercatori hanno osservato un significativo rimbalzo nella neutralizzazione della risposta immunitaria contro SARS-CoV-2, tuttavia la variante Omicron ha mostrato una fuga estesa ma incompleta del richiamo suscitato. neutralizzazione3

Nonostante i casi di svolta vaccinale, i casi di Omicron di solito non sono associati a gravi sintomi di COVID-19. Fino ad oggi nel Regno Unito è stato segnalato un solo decesso correlato a Omicron. Tuttavia, in caso di un gran numero di casi di Omicron con sintomi che richiedono cure ospedaliere, esiste il rischio che il sistema sanitario venga sopraffatto. Ma una minaccia molto seria è associata alla sua natura altamente infettiva.   

È accertato che la variante Omicron è oltre quattro volte più infettiva o trasmissibile rispetto alla variante delta. In meno di un mese da quando Omicron è stato segnalato per primo in Sud Africa, si è diffuso in tutto il mondo. Inizialmente, i casi rilevati erano legati ai viaggi, ma ora la maggior parte dei paesi colpiti sta assistendo a un alto livello di trasmissione comunitaria. L'elevata velocità di trasmissione è motivo di preoccupazione perché numerosi passaggi seriali del virus tra le persone infette possono contribuire all'emergere di varianti più virulente in futuro.  

I coronavirus mancano dell'attività nucleasica di correzione delle loro polimerasi, quindi gli errori di replicazione rimangono non corretti che si accumulano e contribuiscono alle mutazioni. Più trasmissioni significano più errori di replicazione, quindi più mutazioni si accumulano nel genoma virale portando all'emergere di nuove varianti. I coronavirus umani hanno accumulato mutazioni per creare nuove varianti nella storia recente4. Apparentemente, questo è il modo in cui la variante delta altamente virulenta è emersa dalle varianti precedenti attraverso un grado di trasmissione molto elevato tra le persone. 

Con l'avvicinarsi dei festeggiamenti di Natale e Capodanno, il rischio dell'emergere di qualsiasi nuova variante con maggiore virulenza a causa di innumerevoli passaggi seriali (trasmissioni) dei virus tra le persone ha costretto molti paesi come Olanda, Regno Unito e Francia a imporre lockdown come restrizioni. 

Limitare la trasmissione e interrompere la catena di trasmissione è la chiave. Le buone vecchie pratiche dell'uso delle mascherine, del distanziamento fisico e dell'evitare grandi assembramenti dovrebbero essere molto utili.  

*** 

Riferimenti:   

  1. Studio ZOE COVID, 2021. Comunicato stampa sui dati – Omicron e sintomi simili al raffreddore stanno rapidamente prendendo il sopravvento a Londra. Pubblicato il 16 dicembre 2021. Disponibile online su https://covid.joinzoe.com/post/omicron-and-cold-like-symptoms-rapidly-taking-over-in-london 
  1. Kuhlmann C., et al 2021. Infezioni rivoluzionarie con la variante Omicron SARS-CoV-2 nonostante la dose di richiamo del vaccino mRNA. Pubblicato: 9 dicembre 2021. DOI: http://dx.doi.org/10.2139/ssrn.3981711 
  1. Yu X., et al 2021. La variante pseudotipizzata SARS-CoV-2 Omicron mostra una significativa fuga dalla neutralizzazione indotta da una terza dose di richiamo della vaccinazione. Prestampa medRxiv. Inserito il 18 dicembre 2021. DOI: https://doi.org/10.1101/2021.12.17.21267961 
  1. Prasad U., 2021. Varianti del coronavirus: cosa sappiamo finora. Scientifico Europeo. Inserito il 12 luglio 2021. Disponibile online su https://www.scientificeuropean.co.uk/covid-19/variants-of-coronavirus-what-we-know-so-far/ 

*** 

Umesh Prasad
Umesh Prasad
Redattore, Scientific European

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

- Annuncio pubblicitario -

Articoli più letti

Il resveratrolo può proteggere i muscoli del corpo nella gravità parziale di Marte

Gli effetti della gravità parziale (esempio su Marte) su...

2-Deossi-D-Glucosio (2-DG): un farmaco anti-COVID-19 potenzialmente adatto

2-Deoxy-D-Glucose(2-DG), un analogo del glucosio che inibisce la glicolisi, ha recentemente...

Rilevare e fermare le crisi epilettiche

I ricercatori hanno dimostrato che un dispositivo elettronico può rilevare e...
- Annuncio pubblicitario -
97,953FanMi Piace
62,794SeguaciSegui
1,900SeguaciSegui
31IscrittiSottoscrivi