PUBBLICITA

Studio Heinsberg: Determinato per la prima volta il tasso di mortalità per infezione (IFR) per COVID-19

COVID-19Studio Heinsberg: Determinato per la prima volta il tasso di mortalità per infezione (IFR) per COVID-19

Il tasso di mortalità per infezione (IFR) è un indicatore più affidabile dell'entità dell'infezione. In questo studio, i ricercatori hanno scoperto che il tasso di infezione effettivo per COVID-19 a Heinsberg è cinque volte superiore al numero riportato ufficialmente utilizzando i test.

Dopo la trasmissione comunitaria di COVID-19 inizia, di solito c'è un buon numero di casi non diagnosticati e non confermati nella comunità. Questo perché solo i casi sintomatici e quelli rilevati a seguito del tracciamento dei contatti vengono segnalati agli ospedali o alle cliniche per la conferma mediante test. I casi non confermati sono come iceberg nascosti non presi in considerazione nella pianificazione. Pertanto, la necessità di avere un'idea chiara della reale frequenza o tasso di infezione è stata avvertita da tempo dai pianificatori per garantire misure di controllo efficaci.

A differenza del tasso di fecondità dei casi (CFR) che dà un'idea della mortalità rispetto al numero dei soli casi confermati da test di laboratorio, il tasso di mortalità per infezione (IFR) dà un'idea della mortalità rispetto al numero totale (confermato più nascosto ) di persone effettivamente infettate dal virus. L'IFR è quindi una misura diretta dell'estensione totale della prevalenza della malattia nella comunità.

I tassi di mortalità per caso (CFR) riportati per COVID-19 variano in modo significativo tra i paesi, ad esempio Regno Unito (15.2 %), Italia (13 %), Spagna (7 %), Stati Uniti (10.2 %), Cina (5.7 %) , India (5.6%) ecc. Potrebbero esserci molteplici ragioni per questa variazione nei tassi, ma la cosa fondamentale è che il CFR non è una buona misura dell'estensione dell'infezione nella comunità. Inoltre, i sintomi della malattia variano troppo ampiamente da malattie asintomatiche a malattie molto gravi.

Quindi il tasso di mortalità per infezione (IFR) sembra essere un indicatore più affidabile dell'entità dell'infezione che potrebbe aiutare a pianificare meglio le misure di controllo e prevedere le conseguenze di COVID-19.

I ricercatori dell'Università di Bonn hanno, per la prima volta, riportato la determinazione del tasso di fertilità infettiva (IFR) per COVID-19 in Heinberg, un distretto della Renania settentrionale-Vestfalia in Germania che era diventato un punto caldo dopo una celebrazione. Soprannominato Studio Heinsberg, i risultati sono stati caricati sul server di prestampa in attesa di revisione paritaria.

I ricercatori hanno scoperto che il tasso di infezione effettivo nella comunità è cinque volte superiore al numero ufficialmente riportato utilizzando i test. Non è stata osservata alcuna correlazione tra età e sesso degli individui infetti.

Questi risultati potrebbero non essere rappresentativi per la popolazione mondiale, ma la novità di questo studio è che l'IFR per COVID-19 in una comunità è stato determinato per la prima volta, il che apre la strada a una migliore comprensione della pandemia di COVID-19.

***

Fonte:

1. Streeck H., Schulte B., et al 2020. Tasso di mortalità per infezione da SARS-CoV-2 in una comunità tedesca con un evento di super-diffusione. Prestampa. Università di Bonn. Inserito il 05 maggio 2020. Disponibile online su https://www.ukbonn.de/C12582D3002FD21D/vwLookupDownloads/Streeck_et_al_Infection_fatality_rate_of_SARS_CoV_2_infection2.pdf/%24FILE/Streeck_et_al_Infection_fatality_rate_of_SARS_CoV_2_infection2.pdf Consultato il 06 maggio 2020.

2. Universit채t Bonn, 2020. Notizie. Il team di ricerca con sede a Bonn determina il tasso di mortalità per infezione da COVID-19. Inserito il 05 maggio 2020. Disponibile online su https://www.research-in-germany.org/news/2020/5/2020-05-05_Heinsberg_Study_results_published.html Consultato il 06 maggio 2020.

3. Condit R., 2020. Tasso di mortalità per infezione: un pezzo mancante critico per la gestione di Covid-19. Pubblicato il 5 aprile 2020. Blog di virologia. Disponibile online su https://www.virology.ws/2020/04/05/infection-fatality-rate-a-critical-missing-piece-for-managing-covid-19/ Consultato il 06 maggio 2020.

***

Squadra SCIEU
Squadra SCIEUhttps://www.ScientificEuropean.co.uk
Scientific European® | SCIEU.com | Progressi significativi della scienza. Impatto sull'umanità. Menti ispiratrici.

Iscriviti alla Newsletter

Per essere aggiornato con tutte le ultime notizie, offerte e annunci speciali.

- Annuncio pubblicitario -

Articoli più letti

Lo stress può influenzare lo sviluppo del sistema nervoso nella prima adolescenza

Gli scienziati hanno dimostrato che lo stress ambientale può influenzare il normale...

La variante del gene che protegge contro il COVID-19 severo

Una variante del gene di OAS1 è stata implicata in...

La scienza del grasso bruno: cos'altro c'è ancora da sapere?

Si dice che il grasso bruno sia "buono". È...
- Annuncio pubblicitario -
98,956FanMi Piace
64,240SeguaciSegui
6,170SeguaciSegui
31IscrittiSottoscrivi