PUBBLICITA
Il vaccino booster Spikevax Bivalent Original/Omicron, il primo vaccino booster bivalente COVID-19 sviluppato da Moderna, ha ricevuto l'approvazione MHRA. A differenza dello Spikevax Original, la versione bivalente prende di mira sia le varianti originali del coronavirus del 2020 che la variante Omicron, nonché...
I coronavirus e i virus dell'influenza sono sensibili all'acidità dell'aerosol. La rapida inattivazione mediata dal pH dei coronavirus è possibile arricchendo l'aria interna con livelli non pericolosi di acido nitrico. Al contrario, il filtro dell'aria interna può rimuovere involontariamente gli acidi volatili prolungando così...
Sono stati segnalati in precedenza casi di coinfezioni con due varianti. Non si sapeva molto sulla ricombinazione virale che produceva virus con genomi ibridi. Due studi recenti riportano casi di ricombinazione genetica tra le varianti di SARS-CoV-2 Denta e Omicron. Il ricombinante, chiamato Deltamicron, aveva...
L'OMS ha aggiornato le sue linee guida viventi sulle terapie COVID-19. Il nono aggiornamento rilasciato il 03 marzo 2022 include una raccomandazione condizionale su molnupiravir. Molnupiravir è diventato il primo farmaco antivirale orale ad essere incluso nelle linee guida terapeutiche per COVID-19....
La sottovariante Omicron BA.2 sembra essere più trasmissibile di BA.1. Possiede anche proprietà immuno-evasive che riducono ulteriormente l'effetto protettivo della vaccinazione contro le infezioni. Il 26 novembre 2021, l'OMS aveva designato la variante B.1.1.529 di SARS-CoV-2 come variante di...
NeoCoV, un ceppo di coronavirus correlato a MERS-CoV trovato nei pipistrelli (NeoCoV non è una nuova variante di SARS-CoV-2, il ceppo di coronavirus umano responsabile della pandemia di COVID-19) è stato segnalato come il primo caso di MERS- Variante CoV che utilizza ACE2....
La ricerca di un vaccino universale contro il COVID-19, efficace contro tutte le varianti presenti e future dei coronavirus è un imperativo. L'idea è di concentrarsi sulla regione meno mutante e più conservata del virus, invece della regione che muta frequentemente....
Il governo inglese ha recentemente annunciato la revoca delle misure del piano B tra i casi in corso di Covid-19, che rende l'uso della maschera non obbligatorio, l'abbandono del lavoro da casa e nessun obbligo per legge di mostrare il pass per la vaccinazione COVID per partecipare...
A partire dal 27 gennaio 2022, non sarà obbligatorio indossare una copertura per il viso o mostrare il pass COVID in Inghilterra. Le misure messe in atto nell'ambito del Piano B in Inghilterra, da revocare. All'inizio dell'8 dicembre...
Una variante genica di OAS1 è stata implicata nella riduzione del rischio di grave malattia da COVID-19. Ciò garantisce lo sviluppo di agenti/farmaci che possono aumentare il livello dell'enzima OAS1, riducendo così la gravità del COVID-19. Sono note età avanzata e comorbidità...
Viene rilasciata l'ottava versione (settimo aggiornamento) di una linea guida vivente. Sostituisce le versioni precedenti. L'ultimo aggiornamento include una forte raccomandazione per l'uso di baricitinib come alternativa all'interleuchina-6 (IL-6), una raccomandazione condizionale per l'uso di...
Deltacron non è un nuovo ceppo o variante ma un caso di coinfezione con due varianti di SARS-CoV-2. Negli ultimi due anni sono emerse diverse varianti del ceppo SARS CoV-2 con vari gradi di infettività e malattia...
Si dice che una nuova variante chiamata "IHU" (un nuovo lignaggio Pangolin chiamato B.1.640.2) sia emersa nel sud-est della Francia. I ricercatori a Marsiglia, in Francia, hanno segnalato il rilevamento di una nuova variante del nuovo coronavirus SARS-CoV-2. Il paziente indice aveva una storia di viaggio recente...
A seguito della valutazione e dell'approvazione dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA), l'OMS ha pubblicato un elenco di uso di emergenza (EUL) per Nuvaxovid il 21 dicembre 2021. In precedenza, il 17 dicembre 2021, l'OMS aveva pubblicato un elenco di uso di emergenza (EUL) per Covovax. Covovax e Nuvaxoid diventano così i...
Le prove finora suggeriscono che la variante Omicron di SARS-CoV-2 ha un'elevata velocità di trasmissione ma fortunatamente ha una bassa virulenza e di solito non porta a sintomi gravi di malattia o decessi da COVID-19. Ma i vaccini esistenti sembrano essere meno...
Una singola dose del vaccino può aumentare rapidamente la copertura vaccinale, il che è un imperativo in molti paesi in cui il livello di assorbimento del vaccino non è ottimale. L'OMS ha aggiornato le sue raccomandazioni provvisorie1 sull'uso di Janssen Ad26.COV2.S (COVID-19). Schema monodose di...
Sotrovimab, un anticorpo monoclonale già approvato per COVID-19 da lieve a moderato in diversi paesi, ottiene l'approvazione da MHRA nel Regno Unito. Questo anticorpo è stato progettato in modo intelligente pensando a un virus mutante. Una regione altamente conservata della proteina spike è stata...
Tre adenovirus utilizzati come vettori per produrre vaccini COVID-19, si legano al fattore piastrinico 4 (PF4), una proteina implicata nella patogenesi dei disturbi della coagulazione. I vaccini COVID-19 a base di adenovirus come ChAdOx1 di Oxford/AstraZeneca utilizzano la versione indebolita e geneticamente modificata del comune raffreddore...
Una delle caratteristiche insolite e più intriganti della variante Omicron pesantemente mutata è che ha acquisito tutte le mutazioni in una singola esplosione in un brevissimo lasso di tempo. Il grado di cambiamento è così alto che alcuni...
Al fine di aumentare i livelli di protezione della popolazione contro la variante Omicron, il Joint Committee on Vaccination and Immunization (JCVI)1 del Regno Unito ha raccomandato di ampliare il programma di richiamo per includere tutti gli adulti rimanenti di 18 anni...
La tecnologia utilizzata da Cuba per sviluppare vaccini a base di proteine ​​contro il COVID-19 può portare allo sviluppo di vaccini contro nuovi ceppi mutati in un modo relativamente più semplice. I primi vaccini al mondo coniugati con proteine ​​sono stati sviluppati sfruttando l'RBD (receptor binding...
La variante B.1.1.529 è stata segnalata per la prima volta all'OMS dal Sudafrica il 24 novembre 2021. La prima infezione confermata nota da B.1.1.529 proveniva da un campione raccolto il 9 novembre 20211. Un'altra fonte2 indica che questa variante è stata rilevata per la prima volta in campioni raccolti su...
Il gruppo consultivo tecnico dell'OMS sull'evoluzione del virus SARS-CoV-2 (TAG-VE) è stato convocato il 26 novembre 2021 per valutare la variante B.1.1.529. Sulla base delle prove disponibili, il gruppo di esperti ha consigliato all'OMS che questa variante dovrebbe essere designata come Variante...
L'Europa sta registrando un numero insolitamente alto di casi COVID 19 nelle ultime settimane e questo può essere attribuito alla variante delta altamente trasmissibile insieme al rilassamento delle norme COVID rispetto all'uso di...
La situazione del COVID-19 in Europa e in Asia centrale è molto grave. Secondo l'OMS, l'Europa potrebbe affrontare oltre 2 milioni di morti per COVID-19 entro marzo 2022. Indossare maschere, distanziamento fisico e vaccinazione sono azioni preventive chiave che potrebbero aiutare a evitare questo...

SEGUICI

99,042FanMi Piace
64,261SeguaciSegui
6,168SeguaciSegui
31IscrittiSottoscrivi
- Annuncio pubblicitario -

MESSAGGI RECENTI